Nettuno: rapinatore ruba il portafogli ma lascia la pistola alla vittima

0
39

C’è stata una rapina insolita giovedì sera intorno alle 21 a Nettuno. Un uomo ha fermato due passanti, in via Gramsci, li ha minacciati con una pistola e si è fatto consegnare il portafoglio. Poi è fuggito con una Fiat 500 di colore rosso. La dinamica del fatto però risulta incredibile: quando uno delle vittime gli ha consegnato il portafoglio, il rapinatore ha perso tempo per aprirlo e controllare l’entità del contenuto. In quel brevissimo lasso di tempo, uno dei due rapinati gli ha sottratto la pistola che il criminale teneva sotto il braccio. L’aggressore così è scappato in un batter d\’occhio, con i 400 euro ricavati dal furto. Ha però lasciato la pistola in mano alla vittima, che l’ha immediatamente consegnata agli agenti del commissariato di polizia di Anzio, poco lontano dal luogo della rapina. Sono in corso indagini per ricostruire i fatti e per individuare l’autore del furto a mano armata. Via Gramsci è la lunga strada che unisce Anzio a Nettuno, costeggiata anche da una pista ciclabile che dà sul bosco di Villa Borghese e da un marciapiede usato da chi ama camminare a piedi, ma arriva anche a ridosso del centro di Nettuno. Non è stato chiarito ancora se la rapina sia avvenuta nella zona più centrale oppure in quella delle camminate, che è più isolata.