Nettuno: muore in ospedale, aspettava l\’operazione

0
130

Morto in seguito a quello che sembrava un banale incidente Domenico Petrillo, un giovane bagnino di Nettuno, che avrebbe compiuto 18 anni proprio domani. Il ragazzo lavorava in un noto stabilimento balneare della città, e una ventina di giorni fa stava scherzando con un collega più o meno coetaneo mentre trasportavano un pattino. Il giovane purtroppo aveva perso l’equilibrio, ed era caduto battendo la testa su alcuni sassi vicini alla riva. Domenico aveva riportato una frattura a due vertebre cervicali ed era stato ricoverato in un ospedale di Roma per subire un intervento mirato a ridurre la frattura, che avrebbe dovuto essere eseguito ieri mattina. Invece il giovane bagnino non è arrivato in sala operatoria ed è morto prima, forse per un aneurisma, ma si potranno avere maggiori notizie sui motivi del decesso solo attraverso l’autopsia. Sul triste fatto indaga ora il commissariato di polizia di Anzio e Nettuno. Probabilmente il titolare dello stabilimento balneare in cui lavorava Domenico dovrà rispondere dell’incidente del ragazzo, avvenuto mentre stava lavorando. Commossi i suoi compagni di scuola: il ragazzo frequentava l\’ultimo anno del liceo scientifico "Innocenzo XII" di Anzio e lavorava come bagnino per avere qualche soldo per sé stesso. Disperata anche la giovane fidanzata che voleva dedicargli uno speciale augurio di compleanno con una foto su un giornale locale. 

È SUCCESSO OGGI...

Corviale, arrestato rapinatore della farmacia di via Portuense

I Carabinieri della Stazione Roma Bravetta, con la collaborazione dei militari della Stazione Roma Villa Bonelli, hanno identificato e sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria il rapinatore che nel pomeriggio di lunedì scorso aveva...

L’associazione degli ambulanti in allarme scrive a Papa Francesco

I rappresentanti della categoria degli ambulanti d'Italia hanno sottoscritto ed inviato una lettera  a  Papa Francesco, inoltrata anche al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e alla presidentessa della Unione delle comunità ebraiche italiane, Noemi Di Segni. Nella...

«Paga o pubblico il video a luci rosse»: ragazza finisce in manette a Roma

I Carabinieri della Stazione Roma Prenestina hanno arrestato una cittadina etiope, di 28 anni, che aveva tentato di estorcere 30mila euro ad un uomo con il quale aveva avuto rapporti sessuali e durante i...
Incendio in un pub, evacuato lo stabile

Rogo Castel Fusano, terzo incendiario arrestato dai carabinieri

Una terza persona è stata sorpresa ieri pomeriggio ad appiccare il fuoco nella pineta di Castel Fusano. I Carabinieri del Gruppo Forestale di Roma hanno arrestato per incendio boschivo un 36enne iracheno, regolare sul...

Città Metropolitana, la scarsa trasparenza sui superstipendi dei dirigenti di un ente che...

La Città metropolitana di Roma è l'ente che ha ereditato le competenze della Provincia con qualche delega in più attribuita dalla Regione Lazio. Ma per dare una parvenza di democrazia, visto che nelle Città metropolitane  non si vota...