Nettuno: muore in ospedale, aspettava l\’operazione

0
95

Morto in seguito a quello che sembrava un banale incidente Domenico Petrillo, un giovane bagnino di Nettuno, che avrebbe compiuto 18 anni proprio domani. Il ragazzo lavorava in un noto stabilimento balneare della città, e una ventina di giorni fa stava scherzando con un collega più o meno coetaneo mentre trasportavano un pattino. Il giovane purtroppo aveva perso l’equilibrio, ed era caduto battendo la testa su alcuni sassi vicini alla riva. Domenico aveva riportato una frattura a due vertebre cervicali ed era stato ricoverato in un ospedale di Roma per subire un intervento mirato a ridurre la frattura, che avrebbe dovuto essere eseguito ieri mattina. Invece il giovane bagnino non è arrivato in sala operatoria ed è morto prima, forse per un aneurisma, ma si potranno avere maggiori notizie sui motivi del decesso solo attraverso l’autopsia. Sul triste fatto indaga ora il commissariato di polizia di Anzio e Nettuno. Probabilmente il titolare dello stabilimento balneare in cui lavorava Domenico dovrà rispondere dell’incidente del ragazzo, avvenuto mentre stava lavorando. Commossi i suoi compagni di scuola: il ragazzo frequentava l\’ultimo anno del liceo scientifico "Innocenzo XII" di Anzio e lavorava come bagnino per avere qualche soldo per sé stesso. Disperata anche la giovane fidanzata che voleva dedicargli uno speciale augurio di compleanno con una foto su un giornale locale. 

È SUCCESSO OGGI...

Incendio a Ladispoli: abitazione in fiamme e uomo ustionato a una mano

Pomeriggio di fuoco, quello di questo lunedì, per i vigili del fuoco. Mentre tre squadre del comando di Roma erano alle prese con un vasto rogo sviluppatosi ad Ariccia, i colleghi di Cerveteri sono...
Terremotati, oggi a Roma la prima riunione prima dell'incontro in Regione di mercoledì

Sisma, prima riunione oggi a Roma dei terremotati: boom di presenze

Lunedì 24 aprile alle ore 18 presso l'Hotel Universo di via Principe Amedeo 5/B di Roma si terrà una riunione dei comitati e delle associazioni presenti nel cratere del sisma, indetta dai Comitati “Quelli...
Sequestro-Polizia ladispoli

Massacrato e derubato nella notte a Ladispoli: gravissimo

Violenza nelle strade di Ladispoli, nella notte appena trascorsa. Un cittadino straniero di origine nigeriana è stato aggredito, colpito con calci e pugni, e derubato borsello che portava con sé, contenente documenti ed effetti...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Arrestata a Roma borseggiatrice “da record”

I Carabinieri della Stazione di Roma Quirinale hanno arrestato per la 44esima volta una donna di 25 anni, di origini slave, domiciliata nel campo nomadi di via Pontina, all’opera, facendo anche da tutor ad...
incendio ad ariccia

Spaventoso incendio ad Ariccia: travolte due auto e la condotta del gas

Un grande spavento ma, fortunatamente, nessun ferito, per un enorme incendio ad Ariccia. Le fiamme si sono sviluppate intorno alle 14 in via del Ginestreto 30. A provocarle, il rogo di una autocisterna che...