Genzano, rapisce e stupra l’ex moglie

0
108

 I Carabinieri della stazione di Genzano hanno arrestato G.M., operaio romeno di 28 anni già conosciuto alle Forze dell’Ordine, ponendo fine ad una triste storia di persecuzione che l’uomo da tempo stava perpetrando ai danni della ex moglie.

L’uomo, non avendo mai accettato che la moglie lo avesse lasciato sfuggendo al suo atteggiamento autoritario, già da tempo la stava perseguitando per convincerla a tornare da lui. Due sere fa è passato però ai fatti e, dopo aver seguito l’ex moglie di soli 21 anni mentre stava rincasando, l’ha rapita e condotta con minacce nella sua abitazione dove l‘ha violentata durante tutta la notte.

E’ stata la madre della giovane a dare l’allarme ieri mattina ai Carabinieri di Genzano, manifestando il timore che la scomparsa della figlia fosse stata causata dall’ex marito. I militari hanno subito attivato indagini e ricerche, finché nel pomeriggio hanno localizzato l’abitazione e liberato la donna.

L’uomo è stato arrestato e rinchiuso nella Casa Circondariale di Velletri, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La giovane ha riportato ecchimosi e lesioni varie guaribili in 6 giorni.