Rocca di Papa, una nostra collaboratrice minacciata e inseguita da un viados

0
34

Una discarica a cielo aperto di eternit, sanitari, calcinacci ed immondizia. Il degrado nella strada provinciale di Vivaro ricadente nel Comune di Rocca di Papa strada di collegamento tra via dei Laghi e via Tuscolana. Una segnalazione di un residente della zona a condurre l’obiettivo della macchina fotografica sulla discarica d’ingombranti. Uno scenario di squallore davanti ai miei occhi: la stessa sudicia situazione dello scorso anno. Nulla è cambiato, il Parco dei Castelli e la periferia di Rocca di Papa sono immersi nella “monnezza”. Il degrado continua e pochi metri più avanti trovo anche prostituzione di viados in piena mattina, sono in due e non vogliono che nessuno li disturbi. Click, con la macchina ne immortalo uno che inizia ad insultarmi e minacciarmi. “Ti ammazzo – grida con accento sudamericano- ti spacco anche la macchina”. Ma io continuo a scattare perché ritengo di fare soltanto il mio lavoro. Grande lo spavento, corro in macchina, e mi dirigo in una via attigua dove ci sono altri ingombranti. Improvvisamente vengo raggiunta dallo stesso viados all’interno di una macchina Peugeot grigia che superandomi mi blocca la strada. La zona è isolata,  innesco immediatamente la retromarcia e a tutto gas torno sulla provinciale, il viados esegue una serie di manovre (dandomi vantaggio) e si getta al mio inseguimento. Corro zigzagando per impedirgli di superarmi puntando sulla più vicina caserma dei carabinieri rischiando un incidente stradale. Arrivata nelle vicinanze della caserma, il malintenzionato interrompe l’inseguimento. Segnalo ai carabinieri l’accaduto. Ciò che è successo è un episodio squilibrato e violento:  una foto contro un tentativo di aggressione. Si auspica più pulizia e maggior controllo anche da parte dell’amministrazione del Comune di Rocca di Papa al fine di salvaguardare la cittadinanza e cercare di contribuire nell’opera di controllo del territorio svolta al momento soltanto dalle forze dell’ordine.

                                                                                                     Maria Chiara Shanti Rai