Litorale, malmena e rapina prostituta: arrestato

0
157

 Alle sue strane e particolari richieste sessuali lei non ha ceduto, così lui l’ha minacciata e ha tentato una rapina. E’ quanto accaduto lunedì scorso ad Ostia. Protagonista di questa vicenda P.A., quarantenne italiano, di professione operaio. I fatti sono andati in questo modo: il quarantenne stava cercando una prostituta per trascorrere qualche ora con lei, e si è imbattuto in una ragazza romena. Prima si è avvicinato a lei con l’automobile, poi l’ha fatta salire per raggiungere un luogo più nascosto. Dopo essere arrivati in una zona appartata, l’uomo ha iniziato a pretendere dalla donna una prestazione sessuale che la donna rifiutava di fornire. Lui ha cercato di convincerla, ma i suoi continui  rifiuti hanno provocato nell’uomo uno scatto d’ira che gli ha fatto perdere il lume della ragione. Così ha estratto un grosso coltello a serramanico e ha iniziato a dare in escandescenze. Prima l\’ha minacciata, colpendola con schiaffi e pugni sul viso, poi ha tentato di strapparle via la borsa. Per sfuggire alla furia dell’uomo, la donna ha cercato di aprirsi una via di fuga scendendo dall’auto, ma è stata raggiunta immediatamente e picchiata di nuovo. Solo l’arrivo di alcuni bagnanti nella zona hanno costretto alla fuga l’aggressore. La ragazza era disperata: scattato immediatamente l’allarme, sul posto è giunta una pattuglia del nucleo radiomobile della compagnia dei carabinieri di Ostia. A loro la donna ha raccontato l’episodio di violenza. Così, i militari hanno architettato con lei un piano per cercare di farlo cadere nella trappola. Il gioco passava attraverso una telefonata di lei a lui. “Sì, va bene, lo facciamo”, ha detto la romena all’operaio, acconsentendo al suo particolare giochino sessuale. Forse preso dalla voglia di voler portare a termine il suo sogno erotico, è tornato da lei dopo pochi minuti. Si è fermato in strada, come la volta precedente. Si è avvicinato a lei, stavolta proprio con l’obiettivo di picchiarla, ma in questo istante è scattato il blitz dei carabinieri, che si erano appostati a pochi metri di distanza: ora il 40enne dovrà rispondere del reato di tentata rapina aggravata. Dopo averlo ammanettato, i carabinieri hanno perquisito l’auto usata durante l’aggressione: lì hanno rinvenuto, nascosto sotto il sedile, il coltello usato poco prima per rapinare la giovane prostituta romena, che nel frattempo era stata portata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Ostia, dove ha ricevuto una prognosi di alcuni giorni per contusioni ed ecchimosi.

È SUCCESSO OGGI...

Chikungunya tra Morena e Ciampino: al via disinfestazione straordinaria

A seguito di casi accertati di soggetti affetti da patologia Chikungunya sul territorio comunale, l'Amministrazione informa la cittadinanza che, con Ordinanza sindacale n. 12 del 26/09/2017, ha disposto un'azione di disinfestazione straordinaria che verra'...

Roma, si vantava di essere un pugile e rapinava giovani vittime

Appena 19enne e già accusato di aver messo a segno almeno 7 rapine. Il giovane, di origine romena, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato San Giovanni al termine di un’indagine protrattasi per tutta l’estate...

Ricercata in campo internazionale, “Lady Theft” catturata a Roma dai carabinieri

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato tre donne, di 31, 34 e 15 anni, tutte nomadi di origini slave, soprese subito dopo aver rubato un portafoglio ad un turista...
Ladispoli

Trasporto pubblico a Ladispoli, novità per studenti e famiglie

“Abbiamo messo mano ad alcuni orari dei bus urbani per soddisfare le esigenze degli studenti di Ladispoli che usufruiscono del trasporto pubblico per andare a scuola a Cerveteri. Nel contempo, ci stiamo attivando per...

Amatrice, Pirozzi inaugura il nuovo palazzetto: «Si riparte dallo sport»

"È stato inaugurato oggi, martedì 26 settembre, il Palazzetto dello Sport di Amatrice, appena restaurato con l'obiettivo di ripristinare la funzionalità dell'impianto sportivo per ospitare sessioni di diverse discipline sportive e didattiche, del nuovo...