Ercolani scrive una lettera aperta al Commissario Straordinario Asl Rmh Cipolla

0
164

 

Il sindaco di Genzano, Enzo Ercolani, ha scritto una lettera aperta al Commissario Straordinario Asl Rmh, Alessandro Cipolla. «Egregio Dr. Cipolla – apre la lettera – è già da qualche giorno che presso l’Ospedale di Genzano si vanno sempre di più manifestando situazioni di grave e preoccupante criticità. Il disagio che questa situazione sta provocando alla cittadinanza si riverbera in modo negativo sulla tranquillità e sicurezza degli operatori medici, paramedici, tecnici e amministrativi dell’Ospedale. In modo palpabile, la nostra amministrazione constata una situazione al limite della minima funzionalità operativa di alcuni servizi essenziali previsti per l’Ospedale di Genzano dall’Atto Aziendale. Le gravi situazioni verificatesi mettono a rischio evidente la tenuta delle funzioni assegnate. Il reparto di Ostetricia, Ginecologia e Pediatria non può, in sicurezza, contare su un Pronto Soccorso attrezzato per interventi di emergenza (assenza di una T.A.C., di un ecocardiografo, della rianimazione pediatrica, ecc.). Né è in grado di prestare il primo soccorso e alleviare l’intasamento al limite della insopportabilità del Pronto Soccorso di Albano. Gli interventi in Day Surgery previsti su 4 posti letto sono di fatto impediti, sia per la Chirurgia Oculistica che per interventi programmabili. Addirittura, si chiude il turno notturno di radiologia. Questo è sommariamente il quadro attuale. L’amministrazione comunale, permanendo questa grave situazione, si riserva la legittima libertà di iniziativa, per impedire che il disservizio sanitario vada a ledere il principio sacrosanto del diritto alla salute  dei cittadini, mettendo a rischio i livelli minimi di prestazione. Ciò nonostante e nella certezza che qualsiasi difficoltà vada affrontata attraverso la più stretta e responsabile collaborazione tra le amministrazioni comunali, la Direzione Aziendale e la Regione – conclude la lettera di Ercolani – pensiamo sia oltremodo necessario un incontro con Lei da svolgersi, al più tardi, nella tarda mattinata di lunedì 13 luglio 2009, al fine di concordare gli eventuali e immediati interventi per rimuovere lo stato attuale delle cose». 

È SUCCESSO OGGI...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...

Rubano motociclo d’annata, ma vengono ripresi da una telecamera

Due fratelli romani di 29 e 35 anni sono stati scoperti e denunciati a piede libero dai carabinieri della Stazione di Cerveteri dopo aver rubato una vespa d’annata, caricandola sulla loro auto. I militari sono...

Canile Villa Andreina incustodito mentre un incendio lambisce le gabbie degli animali

Acilia, domenica ore 13, villa Andreina canile privato convenzionato col Comune di Roma dal mese di giugno 2014, recentemente ha anche ottenuto una proroga. I cani reclusi nella struttura, rigorosamente chiusa al pubblico, sono circa 70 di cui 6 recentemente trasferiti da Muratella oltre...

In 48 ore arrestati 18 pusher: mezzo chilo di droga e un bottino di...

Nelle ultime 48 ore, mirati blitz antidroga dei carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno portato all’arresto di 18 pusher scoperti in flagranza mentre spacciavano dosi di stupefacente in molte zone della Capitale. Al setaccio...

Ladispoli, divieto di uso dell’acqua potabile in due frazioni

L’amministrazione del sindaco Grando informa i cittadini che è stata emessa ordinanza di divieto di consumo per uso alimentare dell’acqua a Monteroni e Marina di San Nicola. Nella frazione di Monteroni l’analisi chimica ha rilevato...