Graziano Di Buò è il nuovo sindaco di Fonte Nuova

0
162

 Graziano Di Buò  è il nuovo sindaco di Fonte Nuova, ha vinto nettamente sul suo avversario portando a casa il 58,39% delle preferenze,  quasi dieci punti di distacco dal suo avversario l’esponente del Pd Agostino Durantini che si è fermato intorno al 41,61% delle preferenze. L’ingegnere che per tutta la durata della campagna elettorale ha portato avanti lo slogan “se condividi il nostro percorso incontriamoci in caso contrario confrontiamoci”, è riuscito a sedere di nuovo sulla poltrona di primo cittadino. La prima volta vinse nel 2002 contro Daniele Patrizi, la sua amministrazione però durò poco e nel 2004 gli elettori tornarono alle urne per decidere se riconfermargli o meno la fiducia. Finì anche allora al ballottaggio solo che quella volta l’ex esponente dell’Udc fu battuto da Giovanni Vittori, che tra alti e bassi è riuscito a trascinare l’amministrazione comunale fine alla fine del mandato. Una vittoria che sa di rivincita, quindi,  quella arrivata ieri in serata per Di Buò,  primo sindaco della cittadina, consigliere comunale e, a sorpresa, candidato del Pdl  ancora una volta in quest’ultima tornata elettorale. “A Fonte Nuova bisogna ripartire da zero – ha detto in più di una occasione il neo sindaco che per la città ha annunciato tutta una serie di interventi e che,  ha specificato, potrà contare sull’appoggio del governo Berlusconi per alcune e importanti iniziative”. L’ingegnere già al primo turno aveva visto allontanarsi la vittoria per una manciata di voti chiudendo intorno al 49, 12 % delle preferenze contro il 32,38 di Durantini. Apparentamenti a parte, in netto calo l’affluenza alle urne, i dati definitivi  parlano di una percentuale del 51,25, (ha votato poco più di un elettore su due), contro il 72,40% del 6 e del 7 giugno scorso. “Speravamo in questa vittoria – ha commentato il vice presidente vicario del Consiglio provinciale Francesco Petrocchi – è sicuramente un dato positivo che la cittadinanza ha deciso di voltare pagina e di cominciare a costruire qualcosa di nuovo per la città”. Delusione tra gli esponenti del Pd e per il suo candidato Agostino Durantini, che ha contato fino all’ultimo negli accordi post primo turno e nell’astensionismo. Clima diverso nel quartier generale del Pdl in cui in serata la festa, tra un brindisi e l’altro, è potuta partire.

È SUCCESSO OGGI...

Banca della terra, così si valorizzano 5mila terreni agricoli

La Giunta regionale del Lazio ha approvato l'elenco dei beni agricoli che rientrano nella Banca della terra. Si tratta di 5.000 terreni agricoli, o a vocazione agricola, nella disponibilita' della Regione Lazio non utilizzati...

Lorenzo Jovanotti sceglie Roma: ben otto date al PalaLottomatica per il nuovo tour

Dal 12 febbraio prossimo, Lorenzo sarà in scena con un spettacolo unico al quale ha già iniziato a lavorare e che ancora una volta sorprenderà il pubblico. Il tour seguirà l’uscita del disco prodotto da Rick Rubin...

La polizia locale sgombera gli argini del Tevere

Nell’ambito del programma di prevenzione e salvaguardia delle sponde del fiume  Tevere da fenomeni di degrado, disposto dal Comando Generale del Corpo, personale del PICS ( pronto intervento centro storico), unitamente a personale del reparto...

Atac, ci vuole il commissario: concordato rischioso

Atac, altra strada possibile. Il concordato in bianco per Atac é la strada scelta dall'Amministrazione 5 stelle senza dare modo all'aula di confrontarsi su possibili alternative. La procedura é rischiosa e dal finale incerto;...

Odio Amleto, la divertente commedia al teatro Sala Umberto con Gabriel Garko e Ugo...

Al teatro Sala Umberto di Roma arriva dal 3 al 15 ottobre Odio Amleto con Gabriel Garko e Ugo Pagliai, e Claudia Tosoni, Annalisa Favetti, Guglielmo Favila e la partecipazione di Paola Gassman, per la regia di Alessandro...