Schianto a Zagarolo: muore una donna

0
34

 A distanza di diciannove ore dal ritrovamento di un cadavere, la via Zagarolese si rende protagonista di un altro caso di cronaca nera. Anna A., medico 64enne di Zagarolo era di ritorno ieri mattina intorno alle 13,00 da Tivoli per il disbrigo di alcune pratiche di lavoro, quando all’altezza del depuratore di Zagarolo, in prossimità di una curva pericolosa è andata a impattare contro una Fiat Punto che stazionava ferma al centro della strada. A bordo dell’auto, una coppia di ragazzi di 25 anni, un italiano e una romena. L’impatto è stato violentissimo. L’allarme è stato lanciato da un’auto passante che ha avvertito subito il 113. Sul posto è giunta nel giro di pochi minuti l’autoambulanza dell’Ospedale di Palestrina, dove Anna aveva prestato servizio per diversi anni. Vani i tentativi di rianimazione sulla donna. Anna A. è morta sul colpo lasciando due figlie, un marito e alcuni nipotini. Sono invece fuori pericolo i due ragazzi della Punto travolti solo di lato dall’auto in corsa. Su di loro i Carabinieri di Palestrina hanno disposto degli accertamenti per conoscere i motivi per cui si erano fermati al centro della strada, provocando di fatto l’impatto mortale.