Pregiudicato di Tor de Cenci accoltella pometino al termine di una violenta lite

0
33

 Dopo una violenta lite per futili motivi, non ancora del tutto chiari, D.M. un pregiudicato romano di 49 anni ha accoltellato alle spalle all’altezza del rene sinistro un uomo di 31 di Pomezia e si è dato alla fuga. Il fatto è successo verso le 23 di giovedì sera davanti a un bar di via Vitozzi, a Tor de Cenci. La vittima è stata immediatamente trasportata all\’ospedale Sant\’ Eugenio ed é ricoverata in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita. I cittadini, che hanno assistito attoniti all\’aggressione, hanno telefonato al 112. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Roma Tor de Cenci, che grazie alle descrizioni fornite nell’immediatezza dai testimoni sono riusciti ad identificare l’aggressore, che da anni risiede proprio in quella zona. I militari l’hanno atteso mentre faceva rientro, a piedi, nella propria abitazione, trovandolo poco dopo con una maglietta ed un coltello sporchi di sangue. L’uomo non ha fornito ulteriori spiegazioni circa il reato commesso,  venendo immediatamente portato in caserma. Per lui si sono aperte le porte del carcere romano di Regina Coeli, dove attuatemene si trova ristretto a disposizione dell’autorità giudiziaria,con l\’accusa di tentato omicidio. Entro quattro giorni si terrà, presso il tribunale di Roma, l’udienza di convalida dell\’arresto, in cui la posizione dell’uomo sarà valutata vagliando ogni singolo dettaglio, anche se lo stato in cui i carabinieri lo hanno arrestato e le prove a suo carico non lascerebbero spazio a dubbi.