Valmontone, la festa finisce in rissa

0
38

  

Mazza, bastone e pistola a gas. Questa la domenica violenta di due ragazzi di Valmontone, pluripregiudicati che hanno inscenato una lite per futili motivi. L’episodio non è avvenuto allo stadio, bensì in un bar intorno alle due di notte.

Al bar Doria, sulla via Casilina, alcuni ragazzi stavano festeggiando un compleanno quando i due pluripregiudicati si sono introdotti esibendosi in comportamenti arroganti e minacciosi. La rissa stava per scoppiare, quando il titolare è intervenuto cacciando in malo modo i due sconosciuti. Sembrava tutto finito e invece a distanza di mezzora sono ritornati allo stesso bar questa volta armati. Tra fughe e grida, nulla questa volta ha potuto il barista se non una telefonata alla Polizia di Colleferro. Arrivati sul posto, i poliziotti si sono ritrovati nel bel mezzo della rissa. A farne le spese è stato un ragazzo colpito ripetutamente alla testa e accompagnato all’ospedale perché in stato di shock. Nonostante il tentativo di fuga i due pluripregiudicati sono stati arrestati in flagranza e giudicati per rito direttissimo.

                                                                                                                                                                         C.S.