Albano, adescava minorenni: in manette un docente di informatica

0
185

  Al termine di una lunga indagine durata circa un anno gli agenti della Polizia di Stato della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato Albano, hanno arrestato un 36enne abitante nella città, ritenuto responsabile dei reati di violenza sessuale su minori e possesso di materiale pedopornografico. L\’arresto è stato operato a seguito di un ordine di esecuzione di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale – Ufficio Gip di Roma. L\’uomo insegnante di informatica, adescava minori in ambienti di degrado sociale ed in quelli di aggregazione, individuando prevalentemente quelli già con pregresse esperienze di violenza sessuale. Ne capiva gli interessi e debolezze, guadagnava la loro fiducia mostrandosi quale persona premurosa ed integrata nei loro linguaggi, "facendoli sentire importanti", esaudendone i loro adolescenziali desideri, con regali e facendo fare loro cose comunemente vietate dai genitori, quali fumare e bere alcolici. Una volta entrato in confidenza con il minore, creava con la sua vittima uno stato di dipendenza psicologica, lo distaccava dal gruppo e ne abusava.

È SUCCESSO OGGI...

Pisapia si sgancia dagli scissionisti e il laboratorio della sinistra nel Lazio soffre

Pisapia getta la spugna e nella sostanza non si candida alla premiership di quella sinistra sinistra che comprende i cosiddetti ‘scissionisti dell’Mdp. Da giorni, dopo il suo abbraccio con la ministra Boschi alla festa...

Carabinieri arrestano un disoccupato con un “carico” di droga

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Viterbo, nell’ambito delle strategie di contrasto al traffico di droga tracciate dal Comando Provinciale, hanno messo a segno un altro importante risultato, arrestando un italiano. Da giorni, i militari...

Minaccia un’intera famiglia: in manette pericoloso stalker

I Carabinieri di Faleria, unitamente a quelli dell’Aliquota Operativa, coordinati dalla Compagnia CC di Civita Castellana, alle ore 22.30 circa di ieri 24 luglio, hanno tratto in arresto un italiano di 42 anni resosi...

Roma, violentissima rissa tra stranieri con cocci di bottiglia e coltelli

I Carabinieri della Stazione di Roma Piazza Dante, in servizio di Stazione Mobile, impiegati per contrastare ogni forma illegalità e degrado nella zona di piazza Vittorio, hanno arrestato tre cittadini stranieri - un pakistano,...
regione lazio

Lazio Ambiente, vertice in Regione. Fuori il presidio dei lavoratori

Domani, mercoledì 26 luglio, durante l’incontro sul futuro di Lazio Ambiente i lavoratori manifesteranno all’ingresso della sede della giunta regionale a partire dalle ore 14. L’incontro, ottenuto a seguito delle nostre pressioni, arriva dopo un...