Primavalle, sfonda la porta e minaccia l’ex di morte

In manette un 30enne romano, dopo l'ennesimo episodio di violenza

0
244

Ancora due arresti a Roma di uomini che maltrattano le donne. Il primo è avvenuto ieri mattina intorno alle 8.30 nella zona di Primavalle.

IL PRIMO EPISODIO – La vittima, ex compagna di un 30enne romano dalla quale aveva avuto anche un figlio, dopo l’ennesimo episodio di violenza si è rivolta alla polizia. L’uomo, non rassegnato alla conclusione della relazione sentimentale, nella mattinata di ieri l’ha chiamato al cellulare e dopo averle ordinato di rientrare subito a casa, giustificando questa sua richiesta con la necessità di riprendersi alcune sue cose, l’ha anche minacciata di morte qualora non avesse in breve ottemperato. La vittima, impaurita e preoccupata soprattutto per la sorte del figlio maggiore, rimasto in casa da solo, è rientrata immediatamente. Pochi istanti dopo, sentendo il rumore di vetri infranti provenire dal portone di ingresso del condominio e subito dopo quello dei calci contro la sua porta di ingresso, ha chiamato il 113. Quando gli agenti del commissariato di zona sono arrivati sul posto, l’uomo era ancora intento a dare calci alla porta, salvo poi smettere quando si è accorto dell’arrivo della polizia. A quel punto si è diretto al piano superiore e si è nascosto. Scovato dalla polizia, il 30enne è stato accompagnato in ufficio dove al termine delle operazioni è stato arrestato per il reato di maltrattamenti e atti persecutori.

IL SECONDO EPISODIO – Situazione per molti versi analoga quella verificatasi ieri sera nella zona del Casilino. Questa volta l’ex, dopo aver forzato una finestra, è entrato nella casa della vittima e, dopo averla picchiata, presa per i capelli e trascinata a terra, si è impossessato di una somma di danaro e poi è fuggito. Dopo la segnalazione al 113, sul posto sono stati fatti convergere due equipaggi, del reparto Volanti e del commissariato di zona. Gli agenti, dopo aver ascoltato la vittima, e ricostruito la vicenda si sono messi subito a caccia dell’uomo che è stato intercettato e bloccato poco dopo. Arrestato, dovrà rispondere di rapina e lesioni a pubblico ufficiale.

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...

Pomezia, il sindaco Fucci scrive una lettera di diffida all’Eco-X

In data 17.08.2017, il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha diffidato il legale rappresentante dell’Azienda Eco-x srl, proprietaria dell’immobile e il legale rappresentante dell’Azienda Eco Servizi per l’Ambiente srl, gestore dell’attività condotta nell’immobile, ad...

Campidoglio, al via tavolo permanente su via Curtatone

Individuare le soluzioni più adeguate per le persone che occupavano l’immobile situato in via Curtatone, garantendo assoluta priorità alle fragilità: famiglie con minori, anziani non autosufficienti e disabili. E’ l’obiettivo condiviso nel corso di un...

In 48 ore arrestati 18 pusher: mezzo chilo di droga e un bottino di...

Nelle ultime 48 ore, mirati blitz antidroga dei carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno portato all’arresto di 18 pusher scoperti in flagranza mentre spacciavano dosi di stupefacente in molte zone della Capitale. Al setaccio...

Maxi Operazione sul litorale romano: 4 arresti e 700 gr di droga sequestrata

A conclusione di un lungo servizio di osservazione e pedinamento scattato sulle spiagge di Torvaianica, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pomezia e delle Stazioni Carabinieri di Torvaianica e di...