Occhio alla truffa della perdita d’acqua: anziana raggirata

Arrestate due donne e un uomo di 27, 36 e 38 anni, con l'accusa di furto aggravato ai danni di una 80enne. Ecco come funziona

0
429

Occhio alla truffa della perdita d’acqua. I carabinieri della stazione Roma Piazza Farnese hanno infatti arrestato 3 cittadini italiani, due donne e un uomo di 27, 36 e 38 anni, con l’accusa di furto aggravato ai danni di una 80enne, residente in via Belloni, nrl quartiere Ardeatino.

LA TRUFFA – Tanto semplice quanto efficace il trucco studiato dalla banda per mettere a segno il colpo, approfittando della buona fede dell’anziana. Una delle donne è entrata nel condominio, ubicato nei pressi del parco di Tor Marancia, seguendo la vittima che rincasava. Spacciandosi per un’ospite degli inquilini del piano superiore, ha bussato alla porta dell’anziana chiedendole se una perdita d’acqua verificatasi nell’appartamento soprastante avesse provocato danni anche a casa sua. Con questa scusa la donna ha ottenuto dall’anziana vittima di poter effettuare un sopralluogo all’interno dell’appartamento per cercare la perdita d’acqua, lasciando aperta la porta di casa così da consentire l’ingresso furtivo della complice che in pochi minuti ha rubato denaro e gioielli. Mentre l’anziana signora andava a verificare se fosse vero che al piano di sopra c’era stata una perdita, le due donne scendevano in strada dove ad attenderle vi era un uomo operante con funzioni di palo che le aspettava in macchina in compagnia di un bambino. Tutta la scena è stata notata da un passante che si era insospettito nel vedere l’azione delle donne mentre entravano nel palazzo seguendo l’anziana e che aveva quindi atteso all’esterno, per poi seguire il gruppo di ladri, chiamando il pronto intervento 112 e fornendo notizie sugli spostamenti del gruppo.

L’ARRESTO – Percorsi pochi chilometri, l’auto con i ladri è stata intercettata da una pattuglia dei carabinieri della stazione Roma Piazza Farnese sul lungotevere. I tre hanno cercato di fuggire e disfarsi di parte della refurtiva, lanciandola dall’auto in corsa, ma sono stati raggiunti e bloccati. Recuperata tutta la refurtiva che è stata restituita all’anziana vittima. Dopo l’arresto, i ladri sono stati accompagnati in caserma, dove rimarranno a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa del rito direttissimo.

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...

Incendia i furgoni di una ditta, lo riconoscono dai tatuaggi e dalle ustioni

Ha scavalcato la recinzione di una ditta di trasporti e, una volta giunto sul piazzale, ha rivolto la sua attenzione ad alcuni furgoni parcheggiati, sui quali ha versato del liquido infiammabile che aveva portato...

Sgombero piazza Indipendenza, soluzioni del Comune non gradite

Sono stati sgomberati alle prime ore del mattino i giardini di piazza Indipendenza, abusivamente occupati da circa 100 cittadini stranieri che da anni occupavano lo stabile di via Curtatone.  L'intervento - si legge in una...

Esce di galera con un permesso premio e va a rapinare una posta

Gli investigatori della Polizia di Stato del commissariato Primavalle, che svolgevano le indagini sulla rapina a un ufficio postale del 16 agosto scorso, non potevano riconoscere il malvivente, a volto scoperto, per il semplice fatto che...

Cerveteri si prepara alla 56esima Sagra dell’Uva e del Vino dei Colli Caerite

Gianna, Berta Filava, Il Cielo è sempre più blu, Nuntereggae più. I brani più famosi dell’indimenticabile Rino Gaetano, scomparso oltre 30anni fa ma ancora oggi moderno e attuale come allora, saranno i protagonisti della seconda serata della...

Maxi sequestro di droga: 322 kg di marijuana. Quattro giovani arrestati alle porte di...

Quattro persone arrestate e 322 Kg di marijuana sequestrati sono il bilancio di un'operazione dei carabinieri della Compagnia di Frascati a conclusione di una breve attività d'indagine, avviata qualche giorno fa. In manette sono...