Ladri a Cinecittà: raffica di denunce

0
151

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina hanno arrestato due cittadini italiani, di 37 e 44 anni, con l’accusa di tentato furto aggravato in abitazione in concorso. I due, ieri pomeriggio, armati di grossi e ingombranti attrezzi da lavoro, in via Ludovico De Simoni, in zona Cinecittà, hanno tentato di forzare la porta di ingresso di un appartamento.

LA DENUNCIA DEL VICINO DI CASA – Un vicino di casa, allertato dagli strani rumori, ha subito chiamato il 112 dei Carabinieri. Non appena sul posto, i militari dell’Arma hanno sorpreso sul fatto i due topi d’appartamento mentre erano ancora intenti a forzare la porta. I due hanno tentato la fuga infilandosi in un altro appartamento dove sono stati però raggiunti e  arrestati dai Carabinieri. Recuperati e sequestrati anche i particolari arnesi da scasso utilizzati dai due ladri.

SEGNALAZIONI DECISIVE – E’ stata una segnalazione anonima, giunta al 113, a far scoprire una serra di marijuana in una cantina. Sabato scorso, infatti, una persona ha telefonato ai poliziotti segnalando uno strano odore provenire dall’androne di un palazzo in via Ferrini, a Roma. Gli agenti del commissariato Tuscolano quando sono arrivati sul posto e sono entrati nello stabile segnalato, hanno avvertito immediatamente un odore tipico di marijuana fuoriuscire da una porta in ferro vicino all’ascensore al piano terra, dove sono presenti i contatori dell’energia elettrica.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU CINECITTÀ DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”54″]