Roma, spari a Tor Bella Monaca per 20 euro negati

0
61
Sparatoria
Roma, spari a Tor Bella Monaca per 20 euro negati

Ancora spari nella notte a Roma e precisamente nel quartiere romano di Tor Bella Monaca. Un cittadino somalo di 21 anni, con precedenti per furto, ha riferito di essere stato ferito a colpi d’arma da fuoco in via Scicli, intorno alle 4.30. Secondo la versione data agli agenti del commissariato Casilino, il 21enne avrebbe avuto una lite con un cittadino algerino di sua conoscenza, a cui avrebbe negato 20 euro. Da qui una discussione che poi sarebbe sfociata nel ferimento al piede.

IL GIALLO – Le forze dell’ordine hanno perlustrato la zona in cui sarebbe avvenuta la sparatoria, ma non hanno trovato nè bossoli nè altre tracce dell’accaduto. Il somalo, trasportato in ospedale, è stato dimesso con 30 giorni di prognosi, per una frattura al terzo medio distale.

ANCORA SPARI – Solo qualche giorno fa un episodio simile. E’ successo tutto in pochi attimi. Gli hanno sparato a un piede dopo un banale diverbio avvenuto per strada. E’ successo verso le 18 a Roma, sulla circonvallazione Gianicolense, dove un 39enne italiano è stato raggiunto da due colpi d’arma da fuoco esplosi da due persone a bordo di uno scooter, che poi si sono dati alla fuga.

LA DINAMICA – La vittima era appena scesa dall’autobus quando la moto è sfrecciata a tutta velocità proprio tra lui e il mezzo pubblico. Ne è nato un diverbio che al momento, però, sembrava concluso senza ulteriori conseguenze. I due a bordo dello scooter, però, hanno aspettano il 39enne poco più avanti e gli hanno sparato ai piedi con una pistola di piccolo calibro. Poi sono scappati. L’uomo è stato immediatamente soccorso e trasportato all’ospedale San Camillo. Sul posto è intervenuta la polizia, che adesso sta indagando per risalire ai responsabili.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]