Roma, nascondeva cocaina e 14mila euro in casa

0
62
Roma, nascondeva cocaina e 14mila euro in casa

I carabinieri di Frascati hanno arrestato un giovane romano di 20 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri, al termine di un prolungato servizio di osservazione e pedinamento, lo hanno bloccato in casa, in via Salemi, dove è stato sorpreso in possesso di decine di dosi di cocaina, pronte per essere vendute e oltre 14.000 euro in contanti, frutto della sua fiorente attività di spaccio.

IL BLITZ – Quando i militari si sono presentati a casa del 20enne, il padre, un 46enne romano, ha tentato di aiutare il figlio ad eludere il controllo e ha bloccato l’ingresso dei carabinieri per dare il tempo allo spacciatore di disfarsi della cocaina, azione che gli è costata la denuncia a piede libero. Lo stupefacente, insieme al materiale per il confezionamento delle dosi, e il denaro sono stati sequestrati mentre il 19enne è stato ammanettato e portato nel carcere di Regina Coeli, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

DROGA A GARBATELLA – Solo due giorni fa, a Garbatella, era stato trovato mezzo chilo di droga in cantina. A fermare uno spacciatore di 34 anni ci hanno pensato i carabinieri: i militari, a seguito di una mirata operazione, hanno arrestato un romano già noto alle forze dell’ordine con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di arma da sparo e munizioni.

LE INDAGINI – Nei giorni scorsi, monitorando la zona i militari hanno notato un particolare via vai di persone riconosciute come abituali utilizzatori di droga. Insospettiti dai movimenti delle persone messe sotto osservazione i carabinieri hanno così deciso di effettuare degli appostamenti mirati ad individuare il punto dove si rifornivano. Dopo l’ennesimo appostamento che ha permesso di individuare lo stabile all’interno del quale era l’appartamento nel quale i vari giovani della zona andavano a rifornirsi delle sostanze stupefacenti, i militari hanno dato vita all’irruzione.

LA PERQUISIZIONE – I militari hanno proceduto alla perquisizione dell’appartamento dell’uomo e successivamente anche di una cantina di pertinenza dove hanno rinvenuto e sequestrato 540 g di cocaina, 50 g di hashish, bilancini di precisione e tutto il materiale per il confezionamento della droga. Rinvenuta anche un Revolver a salve del tipo “Olimpic”, senza matricola, alcuni proiettili calibro 22, un centinaio di pallini per carabina ad aria compressa e due passamontagna. L’uomo è stato portato in caserma e successivamente è stato condotto presso il carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]