Fonte Nuova, romeno travolge e uccide padre e figlio di 7 anni

Ecco la prima ricostruzione dell'incidente. Indagano i carabinieri

0
183
carabinieri rilievi tentato omicidio

Colpiti in pieno da una Opel Tigra mentre ritornavano dallo stadio dopo la partita Roma-Bayern in sella ad uno scooter T-Max. Sono morti così Stefano de Amicis e suo figlio Cristian al rientro dallo stadio Olimpico dopo la partita tra la Roma e il Bayern.

LE INDAGINI –  Alla guida dell’auto un operaio ropmeno in compagnia di altri due connazionali (LA CRONACA). Per loro solo contusioni, mentre sarebbe risultato negativo il test alcolemico. I rilievi sono stati effettuati dai carabinieri della compagnia di Monterotondo, diretta dal capitano Salvatore Ferraro. Secondo una prima ricostruzione dell’incidente sarebbe stata l’auto ad invadere la corsia opposta colpendo in pieno, quasi frontalmente, la moto che veniva in senso opposto. Padre e figlio erano diretti verso casa, a Fonte Nuova, dopo la serata allo stadio dove il trentottenne faceva lo steward.

IL MONDO DI CRISTIAN E STEFANO -A suo figlio Cristian Stefano aveva insegnato ad amare la Roma sin da quando era nato. Aveva imparato fin dalla tenera età l’inno della Magica, poi quando ha iniziato a camminare ha conosciuto Totti e compagni. «Un giorno con i miei eroi», così aveva intitolato l’album di foto che lo ritraevano accanto ai giocatori.
Per Stefano De Amicis, 38 anni, che lavorava come steward proprio allo Stadio Olimpico, la Roma non era solo una passione, uno svago, un divertimento. Era un credo (LEGGI TUTTA LA STORIA)

È SUCCESSO OGGI...

Foto archivo

Sgombero piazza Indipendenza: bombole contro le forze dell’ordine

Sono stati sgomberati alle prime ore del mattino i giardini di piazza Indipendenza, abusivamente occupati da circa 100 cittadini stranieri già occupanti di via Curtatone. L’intervento si è reso urgente e necessario dopo il rifiuto...

Maxi sequestro di droga: 322 kg di marijuana. Quattro giovani arrestati alle porte di...

Quattro persone arrestate e 322 Kg di marijuana sequestrati sono il bilancio di un'operazione dei carabinieri della Compagnia di Frascati a conclusione di una breve attività d'indagine, avviata qualche giorno fa. In manette sono...

Cerveteri si prepara alla 56esima Sagra dell’Uva e del Vino dei Colli Caerite

Gianna, Berta Filava, Il Cielo è sempre più blu, Nuntereggae più. I brani più famosi dell’indimenticabile Rino Gaetano, scomparso oltre 30anni fa ma ancora oggi moderno e attuale come allora, saranno i protagonisti della seconda serata della...

Incendia i furgoni di una ditta, lo riconoscono dai tatuaggi e dalle ustioni

Ha scavalcato la recinzione di una ditta di trasporti e, una volta giunto sul piazzale, ha rivolto la sua attenzione ad alcuni furgoni parcheggiati, sui quali ha versato del liquido infiammabile che aveva portato...

Esce di galera con un permesso premio e va a rapinare una posta

Gli investigatori della Polizia di Stato del commissariato Primavalle, che svolgevano le indagini sulla rapina a un ufficio postale del 16 agosto scorso, non potevano riconoscere il malvivente, a volto scoperto, per il semplice fatto che...