Casa, blitz della polizia all’Esquilino: due sgomberi

0
70

Doppio sgombero questa mattina di due stabili occupati all’Esquilino, nei pressi di piazza Vittorio. La polizia ha fatto irruzione in un palazzo in via Ferruccio e in uno di via Giusti, “presi” rispettivamente da aderenti a CasaPound, la notte del 1° novembre, e da aderenti ai Movimenti di lotta per la casa, qualche giorno fa.

I primi hanno liberato lo spazio dopo una rapida mediazione da parte della Digos, mentre per il secondo l’operazione si è rivelata più complicata. Gli occupanti, diversi giovani e studenti del quartiere, hanno risposto al blitz degli agenti con lanci di mobilio e suppellettili.

Secondo l’agenzia Dire, la polizia ha trovato nel palazzo alcune mazze da baseball e un ordigno artigianale. Ora i ragazzi, una ventina, sono stati identificati: il bilancio è di 17 denunciati e 2 arrestati.

Paolo Di Vetta, rappresentante dei Movimenti per il diritto all’abitare, interpellato da Cinque ha spiegato che “Quella occupazione è avvenuta in forma autonoma e ancora non era stata stabilizzata. Comunque – ha concluso – oggi pomeriggio ci sarà un’assemblea”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]