La battaglia delle coop sociali per il lavoro

0
98
assessore Rita Cutini proroga contratti di servizio

Hanno manifestato questa mattina davanti al dipartimento V di viale Manzoni. Sono gli operatori dei servizi sociali riuniti nel coordinamento “Social Pride” che protestano per la difficile situazione lavorativa in cui si trovano a causa dei tagli alle risorse.

Già lo scorso 14 ottobre erano scesi in strada centinaia di lavoratori delle “coop” romane, ottenendo una proroga al rinnovo ai servizi fino al 31 dicembre. Dopo nessuna certezza.

Gianluca Peciola, capogruppo di Sel in Campidoglio è entrato nel merito e ha dichiarato: “L’amministrazione cittadina deve farsi carico immediatamente di questi drammatici problemi sociali che infieriscono sulla parte più debole della città, ci vuole una svolta radicale nella gestione del welfare di Roma Capitale.

Non è ammissibile nessun taglio alla spesa sociale, bisogna trovare le risorse necessarie per il rilancio della cooperazione e del terzo settore e per garantire i servizi. Per questo ci impegniamo  in tutti i Municipi a difendere i servizi sociali, la cittadinanza coinvolta e per reclamare un welfare dei diritti per tutti nessuno escluso”.

Intanto l’assessore ai servizi sociali Rita Cutini prende tempo in attesa dell’approvazione del bilancio  preventivo 2013, mentre le cooperative continuano a gestire faticosamente una moltitudine di servizi di utilità sociale.