Roma, schianto con lo scooter: ragazza rischia amputazione gamba

Grave 19enne, salvata grazie all'intervento di un agente del V gruppo della Polizia locale di Roma Capitale

0
311
incidente-casilina

Si sono schiantati con lo scooter contro un guardrail e lei ha rischiato l’amputazione di una gamba. È successo la notte tra sabato e domenica a Roma, lungo via Casilina, all’altezza di Tor de’ Schiavi, dove una 19enne che viaggiava insieme a un 20enne su uno scooter Aprilia è stata soccorsa da un agente del V gruppo della Polizia locale di Roma Capitale che ha bloccato una emorragia.

LA COPPIA DI GIOVANI – La coppia di giovani, intorno alle 3.30, si trovava sullo scooter su via Casilina, in direzione fuori Roma. Il mezzo, condotto dal 20enne, per cause ancora in corso di accertamento è finito fuori strada andando contro il guardrail e poi contro un palo.

RAGAZZA GRAVE – Il conducente ha riportato la frattura di un braccio, ma la ragazza ha subito una semi-amputazione di una gamba con una forte emorragia. In quel momento sul posto stava transitando una pattuglia dei vigili del V gruppo Casilino, che si è fermata a prestare soccorso. Uno degli agenti, accortosi della grave ferita riportata dalla ragazza, si è tolto la cintura per bloccare l’emorragia alla gamba.

DELICATO INTERVENTO – Una volta giunti i soccorsi sanitari i due sono stati trasportati all’ospedale Vannini, dove la ragazza e” stata sottoposta a un delicato intervento di ricostruzione andato a buon fine. I genitori della ragazza si sono poi rivolti al gruppo Casilino della Polizia locale di Roma Capitale per ringraziare i soccorritori.

[form_mailup5q lista=”mobilit√†”]

È SUCCESSO OGGI...