Treno si rompe due volte: odissea a Zagarolo e Ciampino

0
100
La Roma - Nettuno tra le peggiori d'Italia, la denuncia di Legambiente

«Treno 7536 meglio di un Frecciarossa, Roccasecca Roma Termini in 61 minuti… di ritardo !!!. Poi tanto per gradire ci fanno scendere a Ciampino per cambiare treno ma ci tengono a precisare, per sedare gli animi che non effettua fermate intermedie».

ODISSEA MATTUTINA – Sono solo alcuni dei commenti rilasciati dai pendolari sulle pagine facebook e che dimostrano ancora una volta l’odissea mattutina passata sui treni regionali. Si tratta dell’ennesimo guasto a un treno della linea Frosinone-Roma. Il convoglio partito in orario alle 6 e 14 dalla stazione ciociara si è fermato a Zagarolo. Tutti a terra e nessuna informazione. Poi avvisano che bisogna attendere un altro treno. Ma all’improvviso il treno, quello che dar stato giudicato guasto, riparte. E così è.

IL NUOVO STOP A CIAMPINO – Il viaggio è durato un’altra mezzora. A Ciampino il treno si rompe e di nuovo tutti a terra ad attendere nuove disposizioni. Altri trenta minuti e dalla lontananza ecco arrivare un nuovo convoglio. Tutti accalcati e felici. Il risultato? Due ore per arrivare a Roma Termini. Diversi pendolari hanno chiesto il risarcimento.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU ZAGAROLO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”47″]

 

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU CIAMPINO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”35″]