Sciopero: Roma Lido chiusa, metro attiva

2
80

Venerdì di disagi per il trasporto pubblico romano. È scattato alle 8.30 lo sciopero del trasporto pubblico indetto dall’Usb. “Possibili riduzioni di corse per bus e tram e per le ferrovie Termini-Giardinetti e Roma-CivitaCastellana-Viterbo. Chiusa la Roma-Lido. La metropolitana non è coinvolta nella protesta ed è regolarmente in funzione”. Lo ha comunicato l’Agenzia per la mobilità.

Roberto Alesse, Presidente dell’Autorità di garanzia per gli scioperi, nel corso della trasmissione ”Prima di tutto” su Radio Rai Uno ha auspicato “Una maggiore chiarezza sulle regole che verifichino la rappresentatività sindacale, come previsto anche dall’accordo interconfederale del 31 maggio scorso tra Confindustria, Cgil, Cisl e Uil“.

La circolazione sulla linea ferroviaria Roma-Cassino è rallentata per lo svio di un carro vuoto di un treno merci, tra le stazioni di Anagni e Murolo. Al momento sono garantiti i servizi regionali tra Roma e Colleferro e tra Napoli, Cassino e Frosinone, con una frequenza di due treni all’ora in ogni direzione.

Tra Frosinone e Colleferro è stato invece attivato un servizio sostitutivo di autobus. Sulle cause dello svio (deragliamento, ndr), che non ha riportato alcun danno alle persone, Rete ferroviaria italiana ha avviato i dovuti accertamenti.

2 Commenti

Comments are closed.