Trasporti al collasso, nuovi disagi sulla metro B

0
129
Trasporti al collasso, nuovi disagi sulla metro B

Nuovi disagi anche questa mattina per i passeggeri della linea metro B che, alla stazione di Rebibbia, hanno dovuto attendere oltre 20 minuti il passaggio di un convoglio. Il primo, vuoto, non si è neanche fermato. Il secondo, sul quale sono saliti tutti, si è invece fermato per un guasto alla Stazione Castro Petrorio e ha fatto scendere i passeggeri.

Nella stazione, denuncia il consigliere Capitolino del Pd Dario Nanni, “si è creata una pericolosa ressa tra chi è dovuto scendere e chi era in attesa. All’arrivo del successivo treno, già gremito di passeggeri è scoppiato l’ennesimo delirio quotidiano. La metropolitana di Roma con Alemanno non è più un servizio ma un calvario”.

Dello stesso tenore il commento del deputato Pd, Marco Miccoli: “Anche oggi ci vengono segnalati nuovi disagi sulla Metro B, nel silenzio dell’Atac che continua a non fornire informazioni, prima agli utenti e poi alla città, forse per non creare ulteriori problemi al sindaco Alemanno”.

“La verità – afferma Miccoli – è che con Alemanno ogni giorno c’è un disagio, in quanto il peggior sindaco che Roma abbia mai avuto ha portato il sistema dei trasporti al collasso. Roma è stufa di questi disservizi, che nascono tutti dalla vergognosa Parentopoli targata Alemanno che ha distrutto l’Atac e anche tutte le altre aziende del comune di Roma”.