Ardea, dà di matto e aggredisce la moglie davanti ai figli

Arrestato 47enne dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia

0
212

L’ennesima discussione familiare che questa volta ha avuto un epilogo diverso dagli altri. Nella giornata di ieri i carabinieri della Tenenza di Ardea hanno arrestato, in flagranza di reato, un 47enne italiano, con qualche precedente, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia ai danni della propria consorte, un’italiana di 44 anni.

LA MINACCIA – L’uomo, l’altro giorno, mentre era in casa con la moglie e i due figli, in seguito ad una discussione sorta per futili motivi ha iniziato a minacciare e ad aggredire inspiegabilmente la donna; la situazione è degenerata quando l’uomo, incurante della presenza anche dei figli di 5 e 16 anni, ha iniziato a colpire con forza la moglie, scesa subito dopo in strada nel tentativo di allontanarsi.

L’INTERVENTO – I carabinieri della Tenenza di Ardea, intervenuti tempestivamente sul posto su segnalazione di alcuni passanti che avevano assistito alla scena, hanno raggiunto l’uomo nell’appartamento e qui lo hanno bloccato per poi portarlo in caserma. Per la donna, accompagnata nel frattempo presso l’ospedale di Pomezia, fortunatamente solo delle contusioni in varie parti del corpo ed un taglio al labbro: se la caverà in 10 giorni; per i figli, invece, un grande spavento. I carabinieri, dopo aver ricostruito i fatti ed accertato altresì che già nel recente passato vi erano state altre condotte violente da parte del 47enne nei confronti della moglie, hanno tratto in stato di arresto l’uomo che veniva trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

[form_mailup5q lista=”ardea”]

È SUCCESSO OGGI...