Ostia, violenza in famiglia: figliastro accoltella patrigno

Notte di litigi e maltrattamenti: intervenuti i carabinieri della stazione locale

0
204
Anzio, fermato a spacciare nei pressi della stazione

Lite in famgilia questa notte a Ostia. Una complicata vicenda di litigi in casa ha visto finire nella notte in manette un uomo, accusato dai carabinieri della locale stazione di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate.

ROMENO ARRESTATO – L’uomo arrestato dai Carabinieri è un 31enne, di origini romene, già noto alle forze dell’ordine in quanto pregiudicato. L’uomo durante una lite ha accoltellato ad una mano il proprio patrigno.

CHIAMATA AL 112 – La richiesta di aiuto al 112 della madre ha permesso ad una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile di Ostia di intervenire ed arrestare l’aggressore. Nell’ambito dello stesso intervento un altro uomo è stato arrestato per maltrattamenti e sequestro di persona.

[form_mailup5q lista=”ostia”]

È SUCCESSO OGGI...