Ardea, bimbo di due anni precipita dal secondo piano. Miracolato

0
97

E’ sicuramente miracolato, il bimbo di due anni che questa mattina intorno alle 10:30 è caduto dal secondo piano di una palazzina di Marina di Ardea, in via Bologna.

LA DINAMICA DELL’INCIDENTE – Il piccolo, per cause ancora da accertare, è precipitato dal balcone della sua abitazione, finendo contro un tavolino posto nel giardino dell’appartamento del piano terra. E, probabilmente, è stato proprio il tavolino a salvargli la vita. Immediatamente sono stati chiamati i soccorsi: sul posto un’ambulanza del 118 ed i carabinieri, ma, vista la gravità della situazione, è stato richiesto l’intervento di un’eliambulanza, che ha trasportato il piccolo al Policlinico Gemelli di Roma.

FIGLIO DI UNA COPPIA DI GIOVANI ROM– Il bambino è figlio di una coppia di giovani rom. L’appartamento in cui vive la famiglia, qualche mese fa, era stato oggetto di un incendio accidentale a causa di corto circuito ad un frigorifero. I carabinieri della Compagnia di Anzio, guidati dal Maggiore Ugo Floccher, sono ora al lavoro per cercare di ricostruire i drammatici momenti e per capire come possa essere accaduto che un bimbo così piccolo sia caduto oltre il muretto che delinea il balcone.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU ARDEA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”32″]