Ostia Antica, tenta furto in una villa: è caccia al ladro

1
87

Non si ferma l’escalation di microcriminalità nel Municipio X. Questa notte intorno alle 23, infatti, ennesimo tentato furto in una villa di fronte al bar Ariò, in via Banduri a Saline (Ostia Antica). L’abitazione era stata già svaligiata sabato scorso.

LA DINAMICA – «Il proprietario – ci scrive Gaetano Di Staso, portavoce CdQ Ostia Antica-Saline – allertato da rumori insoliti, ha acceso tutte le luci ed è uscito di casa dove intravisto un uomo già sul muretto che, una volta scoperto, ha scavalcato ed è scappato a bordo di una Ford Focus verde, modello vecchio con i numeri della targa 421. Ma la chiamata ai carabinieri di Ostia Antica da parte del proprietario è stata – afferma Di Staso – inutile: “Purtroppo noi non possiamo intervenire, il commissariato a quest’ora è chiuso”, si è sentito rispondere la vittima del tentato furto».

LA TESTIMONIANZA – «La cosa grave e inconcepibile è che questo posto ha gli orari dei bar, apre la mattina e chiude la sera», ha racconta il padrone della villa, ormai esausto di dover ogni notte dormire con un occhio aperto e l’altro socchiuso. «Ancora una volta – conclude Di Staso – dobbiamo evidenziare lo stato di abbandono in cui versa l’entroterra del X° municipio, scarsa sicurezza, totale assenza di forze dell’ordine, cosa ci dobbiamo aspettare ancora???». Proprio ieri lo stesso portavoce aveva lanciato l’allarme.

FURTI CONTINUI – «Soltanto nel mese di febbraio, per ben due volte e in soli quattro giorni è stato rapinato il Supermercato Doc in via del Collettore Primario ad Ostia Antica. I malviventi armati di pistola e coperti da casco integrale hanno costretto con la forza a farsi dare tutto il contante delle casse, terrorizzando gli addetti e i clienti presenti nel supermercato, il tutto è durato poco più di due minuti».

IL RISCHIO – «Tutti gli avvenimenti – conclude Di Staso – sono accaduti in prossimità della chiusura del supermercato, in un quadrante dove manca qualsiasi forma di sicurezza, dove non esiste un controllo di forze dell’ordine. Ma forse come al solito, bisognerà aspettare che “ci scappi il morto” per far sì che le istituzioni si decidano a fare qualcosa per la sicurezza degli abitanti del X° municipio».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU OSTIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”26″]

1 COMMENTO

Comments are closed.