Ladispoli, tubercolosi alla scuola Melone. Paura tra i genitori

0
88
ladispoli tubercolosi

L’amministrazione comunale di Ladispoli rende noto che dopo la segnalazione arrivata da un ospedale di Roma di un caso di positività al test della tubercolosi in una classe di scuola materna della Corrado Melone, la Asl sta prendendo tutte le misure necessarie previste dai protocolli scientifici.

I CONTROLLI DELL’ASL – «In base a questi protocolli – ha detto il sindaco Crescenzo Paliotta all’Adnkronos – i medici della Asl stanno provvedendo a controllare tutti gli alunni e gli insegnanti della classe per verificare preventivamente se ci sono stati contagi. I bambini e gli insegnanti saranno sottoposti ad un test per verificare la positività alla Tbc. Allo stato attuale non c’è nessun motivo di allarme e saranno contattate solo le famiglie dei piccoli che frequentano la classe interessata. Invitiamo quindi alla massima serenità perché la Asl ha assicurato che la situazione è sotto controllo e che si stanno seguendo tutte le procedure necessarie».

ENNESIMO CASO – Due anni fa aveva fatto scalpore  la presenza a Ladspoli di un bambino nato 9 mesi fa al Gemelli e risultato positivo al test della Tbc il Comune della provincia di Roma precisa di essere stato ed essere tuttora in continuo contatto con la Asl Rm F e la Regione Lazio. Le autorita’ sanitarie avevano preso tutte le misure necessarie previste in questi casi dai protocolli scientifici e hanno assicurato che non c’e’ nessun motivo di allarme perche’ l’unico caso verificatosi e’ sotto controllo e non ha contatti esterni.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIA SU LADISPOLI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”66″]