Ciampino, 19enne nasconde un chilo di marija nel motore del frigo

Studente romano conosciuto in città incastrato dai carabinieri. Un altro arresto a Morena

0
586

I servizi antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo continuano a dare buoni risultati. Altri tre pusher sono stati assicurati alla giustizia nell’ambito di specifici servizi effettuati nella giornata di mercoledì 22 ottobre. Numerosissime, anche in questo caso, sono le dosi di stupefacenti sequestrate dai militari. In particolare un 19enne romano, da poco trasferitosi a Ciampino, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Castel Gandolfo dopo essere stato trovato in possesso di quasi un chilo di marijuana e venti grammi di cocaina, nascosti all’interno del vano motore del frigorifero della piccola abitazione che occupava in via Lucrezia Romana.

L’ARRESTO – Un altro giovane ventenne, invece, è stato arrestato perché sorpreso all’interno di un giardino pubblico di Morena mentre tentava di cedere alcune dosi di cocaina che aveva nascosto dentro le mutande. Un pregiudicato di Castel Gandolfo, invece, è stato ammanettato dai militari della locale Stazione Carabinieri perché trovato in possesso di decine di ovuli di hashish e di circa una ventina di grammi di cocaina, nascosti tra i vasi del giardino della sua abitazione. Gli arrestati, accusati di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, si trovano attualmente in carcere a Velletri in attesa che il Tribunale li processi.

[form_mailup5q lista=”ciampino”]

È SUCCESSO OGGI...