Valmontone, nomadi ladri di auto e moto

Ennesimo assalto ai veicoli dei residenti. È allarme

0
427

Proseguono ininterrottamente i dispositivi di controllo del territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro, che negli ultimi giorni, hanno incrementato i servizi esterni, soprattutto per prevenire e reprimere reati predatori come quelli contro il patrimonio.  Due persone arrestate nella sola giornata di ieri, in due diversi episodi delittuosi, il primo si è verificato nella tarda serata di ieri nei pressi di una fermata degli autobus in pieno centro di Colleferro, dove un 19enne del luogo, veniva scippato del suo orologio da polso da parte di un altro giovane. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Colleferro, sulla scorta delle indicazioni della vittima, riusciva subito dopo a rintracciare in Artena l’autore del delitto, un coetaneo, di Artena tratto in arresto per il reato di scippo. L’orologio del valore di circa 200,00 euro è stato recuperato e restituito alla vittima.

FURTI IN UN’OFFICINA – Il secondo episodio si verificava nella nottata, quando i Carabinieri della Stazione di Valmontone hanno sorpreso all’interno di un’Officina meccanica sita in quel centro abitato, un cittadino straniero 27enne, domiciliato presso un Campo Nomadi della Capitale, mentre, dopo aver forzato la porta d’entrata, tentava di asportare un motoveicolo Yamaha ivi custodito. Lo straniero, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio è stato tratto in arresto per tentato furto aggravato. Gli arresti sono stati tutti convalidati dall’A.G. di Velletri, inoltre lo straniero è stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di ritorno nel comune di Valmontone in attesa del processo.

[form_mailup5q lista=”valmontone”]

È SUCCESSO OGGI...