Scene da film tra Frosinone e Fiumicino: aereo sospetto scortato da due caccia

L'operazione dell'aeronautica a seguito di un allarme

0
958

L’allarme è stato lanciato poco prima delle 18.30 quando il Boeing 787 “Dreamliner” dall’Air India è entrato nello spazio aereo italiano senza le dovute autorizzazioni. Nessuna risposta neanche dalla radio. Così due caccia dell’Aeronautica Italiana sono decollati dalla base di Grosseto ed in cinque minuti hanno raggiunto il velivolo “sospetto”, che in quel momento si trovava sui cieli della Provincia di Frosinone.

L’INTERVENTO – I due Eurofighter hanno quindi preso in consegna l’aereo straniero scortandolo fino allo scalo di Fiumicino, poi sono tornati alla base. Accertato che fosse tutto sotto controllo, i caccia sono tornati alla base. E’ una attività, questa, che in silenzio, l’Aeronautica Militare, svolge tutti i giorni, 24 ore su 24, per 365 giorni l’anno. Due casi sospetti sono stati registrati a settembre e con quello di ieri, due anche ad ottobre.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...