Marino, evita posti di blocco e si schianta contro un muro

0
88
carabinieri via dei laghi

Ennesimo incidente stamattina sulla via dei Laghi dove un 26enne pregiudicato di Pavona, è fuggito a bordo della sua Alfa Mito, eludendo 5 posti di blocco durante un folle inseguimento sulla via dei Laghi.

INCIDENTE A NEMI – Il bgiovane era in compagnia della sua giovane fidanzata. Nella zona della Valle delle Colombe, a Nemi, l’auto si è schiantata contro un muro di una villa. Il giovane, che era senza patente, è stato arrestato dalle tre pattuglie di Carabinieri delle stazioni di Marino, Castel Gandolfo e Nemi che si erano messe alla sua caccia.
L’inseguimento era iniziato sull’Appia, in zona Frattocchie. Diversi i chilometri percorsi a folle velocità, con enormi rischi per le vetture transitate in quei drammatici istanti.

ENNESIMO SCONTROSolo un mese fa un autocarro e una Fiat Croma si sono scontrati frontalmente su una curva al chilometro 8,600 nella zona del comprensorio “Le loggette”.

LA DINAMICA. L’urto, come riporta l’agenzia Dire, è stato violentissimo tanto da far uscire l’autocarro fuori dalla carreggiata. La strada è stata completamente chiusa al traffico a Marino dalla Polizia locale e a Rocca di Papa dai colleghi della Municipale che hanno deviato il traffico su via delle Barozze. Tempestivo l’intervento dei Vigili del Fuoco di Marino che in poco tempo hanno estratto dalle lamiere i tre feriti, due persone a bordo dell’autocarro e una che viaggiava sull’autovettura.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU MARINO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”57″]