Cave, ladri violenti. Allarme in comune

Entrano dalle finestre e picchiano. Due arresti negli ultimi giorni

0
237
cinecittà ladri

È allarme furti nel Comune di Cave. I carabinieri  nell’ambito di servizi predisposti dal comando Compagnia di Palestrina tesi alla prevenzione ed eventuale repressione dei reati predatori, hanno arrestato una cittadina croata, diciottenne, con precedenti, per furto aggravato in flagranza di reato.

ENTRANO DALLE FINESTRE – La donna, senza fissa dimora, si aggirava a Cave, in pieno centro quando, notando l’uscita della legittima proprietaria con il figlio, ha pensato di entrare dentro casa entrando attraverso una finestra dopo aver rotto il vetro. la donna è stata dichiarata in stato di arresto e dovrà rispondere del reato di furto aggravato innanzi all’Autorità Giudiziaria di Tivoli.  Sempre qualche giorno fa i militari a seguito di una perquisizione domiciliare a Cave presso l’abitazione di un cittadino albanese con precedenti specifici, arrestavano l’uomo con l’accusa di resistenza, violenza ed oltraggio a pubblico ufficiale.

VIOLENZA – Durante le operazioni infatti i militari hanno rinvenuto vari arnesi atti allo scasso, una fiamma ossidrica, una tenaglia, un piede di porco ed una cesoia. mentre si procedeva al sequestro degli arnesi poiché detenuti senza giustificato possesso l’uomo ha colpito ripetutamente uno dei militari con diversi calci tant’è che il graduato è dovuto ricorrere ai sanitari dell’ ospedale di Palestrina. L’uomo dovrà rispondere dei reati di resistenza , violenza minaccia a pubblico ufficiale.

ALLARME DROGA – E’ una vera e propria partita a scacchi quella che si sta giocando in queste settimane tra forze dell’ordine e bande dello spaccio del territorio prenestino. Dopo l’arresto dellinsospettabile pusher di 30 anni qualche giorno fa gli uomini del commissariato di polizia di Colleferro, guidato dal dottor Antonio Giordano, hanno trovato altri elementi incontrovertibili dell’attività legata alla droga nel territorio. E le segnalazioni arrivano ancora da Cave, che è diventato da alcuni mesi uno dei centri più importanti dello spaccio.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...

Storace insiste: «Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali»

E’ da qualche giorno che il vicepresidente della Pisana Francesco Storace batte sullo stesso tasto: Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali nel Lazio a novembre in concomitanza con le elezioni regionali in Sicilia. La...
tuscolano civitavecchia

Civitavecchia, provoca incendio e scappa: preso piromane

Si è protratto per circa 4 ore un incendio che ha interessato alcuni terreni agricoli in via B. Claudia. Sul posto gli investigatori della Polizia di Stato di Civitavecchia, dopo una breve indagine hanno...
Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...

Anguillara, esplosione in una villa: feriti e paura

Intorno alle 8.30, probabilmente per una fuga di gas, si e' verificata un'esplosione all'interno di una villetta ad Anguillara Sabazia, in via grotte di Castellana.   La deflagrazione e' avvenuta all'interno dell'appartamento al piano terra, dove...