Velletri, romeni a spasso in centro armati di coltello

0
53

Mattinata di intensi controlli per gli uomini del commissariato di Velletri. Nel corso del pattugliamento effettuato nella cittadina dei Castelli e nelle zone limitrofe, infatti, gli agenti hanno intercettato un uomo, un romeno di 40 anni, con precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio. Nel corso del controllo, il 40enne è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico, che è stato sequestrato.

DUE COLTELLI A SERRAMANICO – L’uomo, al termine, e” stato denunciato per possesso ingiustificato di coltello e munito di foglio di via obbligatorio, con divieto di far ritorno a Velletri per i prossimi tre anni. Nel prosieguo dei controlli, i poliziotti hanno fermato un cittadino albanese di 19 anni. Anche in questo caso, il giovane e” stato trovato in possesso di un coltello. Anche per lui, pertanto, e” scattata la denuncia all”autorita” giudiziaria, mentre il coltello e” stato sequestrato.

FURTO IN ABITAZIONE – I Carabinieri della Compagnia di Velletri hanno arrestato in flagranza di reato una donna di etnia rom di 30 anni e segnalato alla Procura dei Minorenni una ragazza di 13 anni, responsabili di una rapina in abitazione a Velletri.

SORPRESE IN FLAGRANZA – Le malviventi, in Italia senza fissa dimora, sono state sorprese, corso serata di ieri, all’interno di un abitazione privata ubicata in questo centro dalla stessa proprietaria, mentre frugavano nei mobili e mettevano a soqquadro i locali. La proprietaria ha reagito immediatamente tentando di bloccare le estranee ma è stata a sua volta aggredita e colpita al volto, dalle due donne che si sono dileguate a piedi nelle vie circostanti. La vittima è riuscita prontamente a chiamare i soccorsi tramite utenza 112.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU VELLETRI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”43″]