Zagarolo, cammina sui binari. Poi fa a botte con i poliziotti

0
94
treni zagarolo

A spasso sui binari come su un marciapiede di città. Davvero curioso il caso di stamattina che ha riguardato un uomo di 35 anni di origine slovena segnalato da alcuni macchinisti dei treni ad alta velocità. Il fatto è avvenuto tra Zagarolo e Colonna. A intervenire sono stati gli uomini della polizia ferroviaria di Colleferro diretti dal sostituto commissario Giuseppe Capuano.

HA RISCHIATO DI ESSERE INVESTITO – Lo sloveno ha causato il rallentamento di alcuni convogli e in alcuni casi avrebbe rischiato anche di essere investito. Raggiunto sul posto il 35enne non ha saputo giustificare il motivo della sua presenza. Sprovvisto di documenti, l’uomo è stato accompagnato in commissariato. Ma è qui che stava per accadere l’irreparabile.

VOLEVA ESTRARRE LA PISTOLA A UN POLIZIOTTO – Lo straniero ha immobilizzato uno dei poliziotti intervenuti tentando poi di prendergli la pistola. Ne è scaturita una colluttazione violenta. Solo grazie all’intervento delle altre pattuglie la situazione è stata portata alla normalità.
L’uomo è stato arrestato. In seguito ai successivi controlli è emerso che il 35ene era molto pericoloso.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU ZAGAROLO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”47″]