Famiglia di Marcellina distrutta in un incidente

0
148
giallo piramide notte

E’ una tragedia senza precedenti quella che sta vivendo in queste ore la città di Marcellina. Una famiglia del posto, padre, madre e i due figli, è rimasta coinvolta in un incidente terribile sulla salerno Reggio Calabria. I quattro erano andati a trovare un parente in Sicilia gravemente malato.

LA DINAMICA DELL’INCIDENTE – Al volante dell’automobile c’era il marito, Massimiliano D.A. di 48 anni, Enza Scaturro era seduta sul posto del passeggero mentre i due figli di 14 e 12 anni erano dietro. Ancora non si è capito cosa sia potuto succedere quando l’autovettura guidata dall’uomo, dopo circa un centinaio di metri dallo svincolo autostradale di Bagnara Calabra è andata ad impattare violentemente con la parte anteriore destra contro il guardrail alla destra della carreggiata. Una collisione violentissima.

ELIO NON CE L’HA FATTA – La 39enne, originaria di Carini (Palermo) sarebbe morta sul colpo per le gravi lesioni riportate. Ferito il marito, e i due figli di 12 e 14 anni trasportati in codice rosso presso gli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria. Nelle ultime ore proprio il dodicenne, Elio, è venuto a mancare. Il giovane frequentava l’istituto Alberghiero “Petrocchi” di Palombara Sabina.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]