Colleferro, strage di gatti. Caccia al mostro

0
109

«Vi scrivo come privata cittadina, a proposito di un fatto che da mesi accade in un quartiere della mia città, Colleferro: in zona Murillo ci sono dei giardinetti, frequentati per lo più da bambini.
Da mesi vengono ritrovati in questi giardini gatti morti avvelenati». Questa la lettera arrivata in redazione da una nostra lettrice.

PERICOLO PER I BAMBINI – L’episodio andrebbe avanti da un po’, di mesi a questa parte. «Ho contattato il sindaco, senza avere risposte. – si legge nella lettera -. Ho contattato la Guardia Zoofila, che mi ha detto che non si puo’ fare nulla visto che il malfattore va colto con le mani nel sacco. Ho contattato la ASL di competenza, senza ricevere risposta. Ho chiamato  l’organizzazione nazionale degli animalisti italiani. Finalmente qualcuno mi ha dato ascolto e mi ha spiegato che si può e si deve denunciare un fatto del genere, visto che la legge dovrebbe proteggere tutti gli animali che si trovano sul territorio comunale.

DENUNCE AI CARABINIERI – Sto preparando una denuncia da presentare ai carabinieri.
Oltretutto – continua – il fatto che gli animali muoiano avvelenati, mette a rischio anche la salute dei bambini, anche piccolissimi, che frequentano i giardinetti.Tutto questo è grave e la Asl dovrebbe essere responsabile. O sbaglio?».

 

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU COLLEFERRO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”6″]