Ennesima fuga di gas a Genzano. Malori e caos viabilità

0
66

Terza fuga di gas in pochi giorni a Genzano, coi Vigili del Fuoco di Velletri e Nemi costretti nuovamente a far la spola con la Città dell’Infiorata.

LIEVI MALORI E DISAGI – Dopo la zona di Montecagnoletto e del Cimitero questa volta la perdita è stata localizzata nella centrale via XXV Aprile. Nel primo pomeriggio di oggi diversi cittadini sono scesi in strada, alcuni dei quali colti persino da lievi malori. La strada è stata interdetta al traffico per consentire a dei mezzi speciali di poter individuare la fonte dei cattivi odori.

GIALLO SULLA FUGA – Ciononostante al momento ancora non si è riusciti a delineare con esattezza il punto esatto dal quale proviene la perdita. Sul posto, per delimitare l’area e consentire un corretto deflusso del traffico viario, gli agenti della Polizia Locale.

TERZA FUGA INPOCHI GIORNIIn via Montecagnoletto c’era già stata una fuga di gas lo scorso 22 gennaio. Nella prima periferia di Genzano, Polizia Locale e Vigili del Fuoco sono in azione per mettere in sicurezza l’intera area, interessata da un’improvvisa fuga di gas. Certosina la perlustrazione, nel tentativo di individuare da dove provenisse il forte odore di gas, avvertito e segnalato sin dall’alba da alcuni residenti.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU GENZANO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”21″]