Guidonia, parroco rapinato da una banda armata

0
78

Il recente annuncio dell’arrivo del Papa il prossimo 16 marzo non sembra aver scosso più di tanto i ladri e i malfattori del territorio. Ieri sera dopo la mezzanotte una banda armata ha fatto incursione parrocchia degli Angeli di Collefiorito portando via un bottino di quasi duemila euro. Erano le offerte dei fedeli custoditi in un armadietto dello studio vicino la chiesa.

L’AGGUATO – I banditi sarebbero due. Armati di pistola e incappucciati sono entrati nella casa del prete attraverso il balcone costringendo il povero prete a raggiungere lo studio a fianco. Durante l’agguato i due hanno colpito la povera vittima anche alla testa. Lievi le ferite.

LA FUGA – Dopo aver preso il bottino i due si sono dileguati nelle campagne. Durante il tragitto i carabinieri hanno recuperato anche parte della refurtiva e il caricatore della pistola. Stamattina gli inquirenti hanno provveduto a sentire se ci sono eventuali testimoni. I soldi e il caricatore saranno analizzati. secondo le ultime indiscrezioni i due rapinatori avrebbe ro le ore contate.

ENNESIMA RAPINANuove segnalazioni di furti sono arrivate nei giorni scorsi da Marco Simone. I ladri hanno agito indisturbati in una villetta di via Polibio, questa volta con tanto di proprietari che dormivano nella stanza al piano superiore e che non si sono accorti di nulla. Sempre vivo, quindi, l’allarme sicurezza nella Città dell’Aria.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU GUIDONIA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”4″]