Colleferro, tentata violenza sessuale a bordo treno

0
46

Nella giornata di sabato 15 febbraio il  personale appartente al posto di polizia ferroviaria diretto dal sostituto commissario della ps Giuseppe Capuano a seguito ad una segnalazione giunta dal capo treno del convoglio ferroviario proveniente da Frosinone e diretto a Roma  ha rintracciato e identificato un uomo di circa 40 ani di origine bulgara che dopo aver tentato una violenza sessuale ai danni di una giovane viaggitrice partita da Frosinone e diretta a Roma per motivi di lavoro arrivato nello scalo di Colleferro ha cercato di allontanarsi frettolosamente.

LA FUGA E LA CATTURA – Gli operatori  Polfer avvertiti dell’accaduto dal  capotreno poco prima informato dalla giovane di quanto accaduto lo hanno individuato e bloccato all’interno del locale buffett di stazione mentre cercava di far perdere le proprie tracce.

ATTI OSCENI E TENTATA VIOLENZA – Dopo la completa identificazione sono stati contestati i reati di atti osceni e tentata violenza sessuale in quanto approfittando del fatto che la giovane si era seduta in uno compartimento isolato le si è seduta accanto compiendo ripetuti ed inequivocabili gesti di natura sessuale  alla vista dei quali la ragazza immediatamente si è allontanata informado dell’accaduto il personale trenitalia a bordo del treno.
La polizia ferroviaria invita tutti i viaggiatori a denunciare questi fatti prontamente rivolgendosi al personale di bordo oppure presso uno degli uffici Polfer presenti lungo la tratta  ferroviaria.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU COLLEFERRO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”6″]