Ciampino, trova portafogli con centinaia di euro e lo restituisce

0
57
ciampino portafoglio_fantozzi

Ancora un bell’esempio di senso civico a Ciampino, quando nei giorni scorsi un signore si presenta al Comando e consegna un portafogli recuperato in strada con all’interno 650 euro. Episodio con valore civico maggiore, in quanto lo stesso portafogli era privo dei documenti di identità del proprietario, cosa che in un primo momento rendeva improbabile il suo rintraccio.

LA RESTITUZIONE – All’interno, infatti, oltre alle banconote ed a qualche biglietto da visita di alcuni locali, l’unica cosa diversa presente era una contabile bancaria. E’ grazie a questo che, nei giorni successivi l’ufficiale Aldo Fantozzi ha iniziato una minuziosa ricerca della tranciabilità della ricevuta, fino ad individuarne proprietario, poi identificato in un giovane dipendente di un’azienda del territorio che, una volta convocato, era incredulo che si era riusciti a individuarlo ed ha ringraziato il Comando. Peraltro, lo stesso proprietario ricordava una cifra all’interno del portafogli inferiore a quella effettivamente presente.

5 GIORNI FA LO STESSO CASO – E’ una disavventura con lieto fine quella accorsa nei giorni scorsi a un ufficiale dell’aeronautica. L’uomo, un 56enne di Ciampino, ha dimenticato in stazione su una banchina un borsello, tipo marsupio, con dentro banconote da 300mila euro. A ritrovarlo due agenti della Polizia ferroviaria, quasi increduli di fronte al malloppo svelatosi sotto ai loro occhi. I due poliziotti sono riusciti a risalire all’identità del proprietario grazie a un documento trovato vicino le banconote. Il 56enne si è accorto della dimenticanza solo una volta salito a bordo del treno che lo stava portando alla capitale.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU CIAMPINO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”35″]