Genzano, danni alle auto in sosta. Bevilacqua nel mirino

0
58
GENZANO AUTO VANDALI

Continuano senza sosta gli atti vandalici nei confronti delle autovetture parcheggiate nel centro storico di Genzano. Dopo i numerosi incendi che hanno mandato in frantumi decine di vetture, ad essere presa di mira è stata ancora una volta l’auto di Marta Bastianelli, consigliere comunale del Gruppo Comunista. La vettura della giovane esponente comunista, da poco fuoriuscita dal gruppo dirigente di Rifondazione per aderire al CALT (Collettivo Ambiente Lavoro Territorio), era stata seriamente danneggiata già sul finire dell’agosto del 2013 e sempre nel parcheggio sottostante il compleso parrocchiale della Santissima Trinità.

POLEMICA SULLA SICUREZZA – Proprio dal CALT, in una nota, arriva la ferma condanna rispetto a quanto avvenuto. Il gruppo si chiede cosa ne sia stato degli annunci dell’Amministrazione comunale circa l’avvio del progetto di videosorveglianza. «Il problema dei parcheggi nel centro del paese – dichiarano dal Collettivo – sta diventando imbarazzante, senza contare che a quelli che hanno la sorte di avere un garage è stata di recente recapitata una bolletta Tarsu insostenibile, in cui si richiedeva, con mora, interessi e patente di evasione, il pagamento degli ultimi cinque anni.

IL PROBLEMA PARCHEGGI – Coloro che vorrebbero parcheggiare altrove possono scegliere tra il pagamento di 5 euro e 20 al giorno o il rischio della multa, dal momento che pare impossibile istituire un servizio di abbonamento per i residenti. Se poi si decide di parcheggiare la macchina sotto la piazza o sotto la chiesa si è esposti al quotidiano rischio di distruzione di specchietti e taglio delle gomme. L’associazione è preoccupata per il dilagare di un’animosità che troppo più spesso passa dal turpiloquio al danneggiamento ed invoca un intervento serio di tutti i soggetti coinvolti nell’educazione civica della cittadinanza, dalle istituzioni alla scuola. Chiediamo, oltre a una maggiore presenza delle forze dell’ordine, la messa in opera, come promesso più volte, delle telecamere di sorveglianza».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU GENZANO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”21″]