Maltempo, strade di Ariccia invase da rami, sassi e pneumatici (VEDI FOTOGALLERY)

0
74

Case sott’acqua e vie invase da foglie, enormi sassi e rifiuti questa mattina ad Ariccia. A provocare i disagi un violento nubifragio che è scoppiato questa notte.  Gli abitanti hanno passato la mattina ad asciugare pavimenti e togliere fango, mentre la protezione civile e i pompieri sono intervenuti sulle strade per impedire incidenti e iniziare la rimozione degli ostacoli. Nel quartiere Galloro, in via Virbio, Claudia racconta a Cinque la sua disavventura: «Ho il seminterrato e il piano terra allagati perché il tombino esterno non ha retto». La quantità enorme di acqua caduta, però, secondo la cittadina ariccina, non è l’unica causa della situazione che questa mattina si è verificata sulla via di casa sua. «In mezzo alla corsia ci sono detriti e rami, ma anche pneumatici, contenitori di plastica e una scarpa! Come mai? Da dove arrivano?». Per Claudia la spiegazione è da rintracciare nella cattiva abitudine di alcuni concittadini di abbandonare immondizia nel bosco a ridosso di Galloro. Che spesso si trasforma in discarica a cielo aperto.  L’acquazzone ha fatto danni anche in altre zone di Ariccia: in centro il bar Antico è stato “travolto” dal fango e davanti alla posta si è creata una voragine dove sarebbe precipitato un suv. Stessa situazione si è registrata anche in altre località dei Castelli Romani. A Grottaferrata è caduto un grande albero in via Guglielmo Quattrucci e a Marino la pioggia ha raggiunto il livello massimo di 60 mm. ea