Roma, carabinieri a caccia di “topi d’appartamento”

0
359

Proseguono con profitto i servizi rinforzati dei Carabinieri di Roma finalizzati a prevenire, e laddove necessario, reprimere eventuali fenomeni di illegalità diffusa.

I militari, soprattutto nelle ore notturne, stanno attentamente vigilando anche sulle abitazioni dei cittadini che hanno lasciato la Capitale per raggiungere i luoghi di villeggiatura: in questo contesto, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un 14enne di origini serbe, accompagnato da due sue “allieve” di 9 e 12 anni, tutti provenienti dal campo nomadi di Tor Bella Monaca, che si era appena introdotto in un’abitazione.

Il “topo d’appartamento”, nonostante la sua giovane età, vanta un curriculum tale da poter insegnare il mestiere alle nuove leve: così, nel tardo pomeriggio di ieri, la “scuola di ladri” è entrata in azione in via Portuense. Evidentemente durante il “tirocinio” qualcosa è andato storto e il proprietario della casa, un cittadino filippino, li ha scoperti e messi in fuga, allertando il “112”.

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma sono riusciti ad intercettare i tre nomadi a poca distanza dalla casa. Il 14enne è stato arrestato e portato nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli, dove rimane a disposizione dell’A.G, mentre le due minorenni, non imputabili, sono state affidate ad una casa famiglia della Capitale.

Nella notte, invece, i Carabinieri della Stazione Roma Bravetta hanno denunciato a piede libero un cittadino del Gambia di 25 anni, domiciliato in un Centro di Accoglienza di largo Perassi, con l’accusa di possesso ingiustificato di chiavi o grimaldelli.

Il ragazzo, intorno alle 3:00, è stato notato mentre si aggirava, in atteggiamento fortemente sospetto considerata l’ora, nei pressi di un palazzo di piazza degli estensi.

Alla vista dei Carabinieri ha tentato goffamente di nascondere qualcosa in una valigia che aveva con sé: all’atto del controllo, i militari hanno scoperto nel bagaglio un martello, un grosso cacciavite e un piccone.

Tutti gli arnesi sono stati sequestrati.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Usura ed estorsione, un arresto e tre persone indagate a Roma

Questa mattina, alla prime luci dell'alba, i Carabinieri della Compagnia di Roma San Pietro hanno dato esecuzione all''ordinanza applicativa di misura cautelare personale' emessa dal G.I.P. di Roma su richiesta della Procura della Repubblica...

Gira per le vie di Roma con un fucile da caccia: arrestato

Girava con una vecchia, ma perfettamente funzionante, doppietta da caccia il 49enne romeno arrestato ieri mattina dalla Polizia di Stato. Erano da poco passate le 9 del mattino quando una pattuglia del commissariato Tor Carbone, ha fermato...

Regione Lazio, 3 milioni a Lazio Ambiente per pagare gli stipendi

“L’Amministrazione regionale sta predisponendo la delibera, che andrà in Giunta martedì, che prevede un anticipo di cassa alla società Lazio Ambiente pari a 3 milioni di euro. Le risorse consentiranno di far fronte alla...

Tutto pronto per il Luna Park della Scienza

Il 23 settembre, all'interno del parco dell'Ex Cartiera Latina, in Via Appia Antica 42, dalle 15:00 alle 21:00, l'Associazione Frascati Scienza con la collaborazione dell'Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio, inaugurerà...

Tivoli, pioggia di milioni per restaurare il santuario di Ercole

"L'investimento di 13 milioni di euro per riqualificare il Santuario di Ercole Vincitore decisa dal ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, è una bella notizia per la città di Tivoli.   Un intervento reso possibile dal...