Rubano auto e rivendono i pezzi in tempi record

0
1195

Tempi da pit-stop per due giovani romani che si erano specializzati nello smontare in pochi minuti auto rubate di piccola e media cilindrata.

Alcuni giorni di indagini a cura degli investigatori della squadra di polizia giudiziaria della polizia stradale di Roma hanno permesso di individuare il garage dove “sezionavano” le auto.

Qualche giorno fa, gli agenti hanno fatto irruzione in alcuni box posti nei seminterrati delle case popolari di via del Badile, dove hanno trovato due uomini  di 29 e 48 anni che stavano alacremente smontando la terza autovettura: un’utilitaria tedesca.

Le parti del veicolo, così sezionate, venivano poi caricate su un furgone in uso ai due soggetti e trasportate verso aree destinate ai traffici illeciti. Lo stesso mezzo veniva adoperato anche per far sparire dal garage  le parti identificabili (targhe – documenti –  telaio – etc)  delle auto rubate, in modo da eludere eventuali controlli delle forze dell’ordine.

Nel sito, ben allestito ed attrezzato, sono state rinvenute le carcasse di altre due vetture sempre di costruzione tedesca. Si accertava che tutte le auto erano state rubate nella zona sud di Roma pochi giorni prima.

I due uomini tratti in arresto per riciclaggio di auto rubate sono stati associati nel carcere di  Regina Coeli, le vetture e tutte le strumentazioni, adatte a compiere le operazioni di smontaggio, sequestrate per essere analizzate dagli inquirenti.

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...