Roma, granate, pistole e munizioni. Preso trafficante d’armi

0
70

A Roma gli agenti della squadra Anticrimine del commissariato di Appio Nuovo, diretto da Alfredo Luzi, hanno individuato e arrestato C.D.D., cittadino romeno di 34 anni, frequentatore assiduo di ambienti malavitosi della zona dell”Appio. L”uomo, fortemente sospettato di detenere armi clandestine, vendute all”occorrenza ad alcuni connazionali per attivita” illecite, e” incappato stamattina in un controllo da parte dei poliziotti che, quando l”hanno riconosciuto a bordo della propria autovettura, l”hanno seguito a distanza.

I CONTROLLI – Parcheggiato il mezzo, il 34enne è stato fermato dagli agenti per un controllo. Quando è stato perquisito, i poliziotti lo hanno trovato in possesso di un piccolo revolver nascosto nella tasca del giubbotto.
Successivamente, gli agenti hanno deciso di perquisire anche l”abitazione dell”uomo. Durante il controllo sono stati rinvenuti numerose armi, in particolare una granata antiuomo ad alto potenziale offensivo di fabbricazione inglese e una pistola clandestina senza matricola munita di 6 colpi nonche” 240 munizioni di vario calibro adatte ad arma comune da sparo. Sulle armi rinvenute sono in corso accertamenti.

ERA UN PREGIUDICATO – Il 34enne, che e” risultato avere vari precedenti di polizia, e” stato accompagnato negli uffici del commissariato, dove e” stato arrestato per detenzione illegale di armi da guerra, armi clandestine e detenzione abusiva di munizionamento di arma comune da sparo.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]