Fiorello esce dal Gemelli: l’ematoma si è riassorbito

0
103
fiorello

Rosario Fiorello oggi è stato sottoposto a esami diagnostici che hanno evidenziato il fisiologico riassorbimento della lesione emorragica post-traumatica e la naturale evoluzione dell”ematoma del muscolo trapezio destro. Per quanto concerne la ferita lacerocontusa frontale destra verrà medicata giornalmente fino alla rimozione dei punti di sutura, che non avverra” prima di 7 giorni.

DIMISSIONE PROTETTA A DOMICILIO – Lo comunica una nota stampa del ”Gemelli”. Tenendo conto delle condizioni cliniche in miglioramento e della richiesta del paziente di tornare in ambiente famigliare piu” idoneo al suo stato emotivamente provato è stato deciso di effettuare una dimissione protetta a domicilio, dove verra” continuato un assiduo monitoraggio clinico da parte dell”equipe di Neurochirurgia del Policlinico universitario Agostino Gemelli, coordinata dal professor Giulio Maira. Fiorello, una settimana fa, è finito in terra con il suo scooter dopo avere investito un pedone.

GLI ATTACCHI DELLA RETE – Preso di mira dal sarcasmo ma anche dalla cattiveria e dal cinismo di buona parte del popolo della rete e di una certa stampa. È il Rosario Fiorello raccontato in un servizio della trasmissione di Italiauno Lucignolo 2.0 mandato in onda nella puntata di ieri.

«A mio fratello gli ho citato tutto il cinismo nei suoi confronti che serpreggia soprattutto nel web quasi fosse una sua abitudine uscire di casa e mettere sotto delle persone», afferma davanti alle telecamere Beppe Fiorello. «Uno ha un incidente, sta all’ospedale, un altro signore sta all’ospedale, se ne esce un giornale che dice: rischia tre anni di carcere! Maddai, ragazzi, qui stiamo proprio ad esagerà!», dice un lettore nell’edicola protagonista di Edicola Fiore, il noto programma radiofonico di Radiodue condotto in strada da Fiorello.