Borseggiatori a caccia di turisti: 9 arresti nel week end

Nei guai anche una 15enne: aveva rubato vari capi di abbigliamento in un centro commerciale

0
185

Nelle ultime ore nove “manolesta” sono caduti nella rete dei carabinieri che continuano a svolgere quotidiani servizi antiborseggio, anche in abiti civili, nei principali luoghi di interesse turistico. Oltre a loro una ragazza è stata arrestata per taccheggio. Si tratta di 8 rom di età compresa tra i 15 e 44 anni e un somalo di 24 anni, residente in Calabria.

Durante il ponte di Ognissanti, i militari hanno “pizzicato” i borseggiatori nei pressi di monumenti come Piazza di Spagna, Basilica di Santa Maria Maggiore, Musei Vaticani, ma anche nei pressi di fermate metropolitane “Spagna”, “Colosseo” e a bordo di autobus, a caccia delle loro prede preferite: i turisti. Tra gli arrestati,  quasi tutti con precedenti, 2 sono i minorenni accompagnati presso il centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli o affidati ai familiari, mentre i restanti 7 maggiorenni sono stati accompagnati in caserma in attesa di essere processati con il rito per direttissima.

Inoltre, una 15enne di origini russe è stata arrestata per “taccheggio”. La ragazza, incensurata, dopo aver fatto razzia di vari capi di abbigliamento, per un valore di circa 2.200 euro, è stata scoperta dall’addetto alla sicurezza che ha chiamato il 112.

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma San Pietro sono immediatamente intervenuti ed accompagnando la ladruncola in caserma che, con l’accusa di furto aggravato in esercizio commerciale, è stata poi trasferita presso il Centro di prima Accoglienza di via Virginia Agnelli. La refurtiva è stata riconsegnata alle vittime che ne hanno denunciato i furti.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]

È SUCCESSO OGGI...

roma

«Mia moglie vuole suicidarsi». La polizia interviene a Roma e la trova con l’amico

Litiga col marito ed esce di casa dicendo di volersi suicidare. L’uomo preoccupato, perché la moglie prima di staccare il cellulare, gli aveva ribadito  di volersi uccidere, ha chiamato la Polizia di Stato. È successo questa...

Bomba carta al centro accoglienza: paura a Rocca di Papa

"Abbiamo annullato il previsto sit-in previsto per stamattina a cominciare dalle ore 9 davanti dell'ex centro spirituale 'Mondo Migliore' sulla Via dei Laghi ai Castelli, utilizzato ormai da tempo come entro d'accoglienza per richiedenti...

Procura indaga su Bracciano: perquisizioni in Acea

Una perquisizione è stata disposta dalla Procura di Civitavecchia presso gli uffici di Acea Ato 2 Spa in piazzale Ostiense a Roma in riferimento alla crisi idrica del lago di Bracciano. Lo comunicano in una...

Verde, monitoraggio di 82mila alberi: controlli e tagli di quelli pericolosi

Partono oggi i lavori di monitoraggio, sorveglianza, custodia e pronto intervento h24 sulle alberature comunali. Più di 82mila alberi tra pini, platani, lecci e altri generi di “prima grandezza” (pari o superiori ai 20 metri) posizionati...
acqua acea magliana

La Procura di Civitavecchia indaga sul comportamento di Acea Ato 2

Dulcis in fundo ci mancava solo la Procura, questa volta di Civitavecchia, ad indagare sul comportamento di Acea Ato 2 sul prelievo di acque dal lago di Bracciano. In effetti il timore di risvolti penali...