Parioli, baby prostitute: ora è caccia ai clienti

Indagate cinque persone. Ma la cerchia potrebbe ampliarsi

0
241

Sono stati iscritti nel registro degli indagati i clienti delle due baby-squillo che venivano sfruttate in un appartamento ai Parioli. Si tratta di almeno cinque persone, ma il numero potrebbe crescere a seguito dell”esito delle indagini ancora in corso e culminate nel blitz che ha portato lunedì in carcere cinque persone. I clienti finora indagati, in precedenza denunciati dai Carabinieri, sono tutti soggetti tra i 30 e i 35 anni.

Oggi, poi, si sono svolti gli interrogatori di garanzia in carcere, davanti al gip Maddalena Cipriani, per gli arrestati. A quanto si apprende, gli indagati avrebbero respinto le accuse o fornito giustificazioni rispetto alle accuse formulate nei loro confronti. Secondo chi indaga, infatti, la ricostruzione dei fatti fornita dagli indagati, che punta a sminuire le proprie responsabilita”, e” una scelta “non convincente” e che rafforza l”impianto accusatorio. Alcuni degli arrestati hanno invece scelto di avvalersi della facolta” di non rispondere tra cui R.S., commercialista e secondo l”accusa tra i clienti delle due giovani ragazze. In carcere sono finiti anche N.P,, M.I., M.D.Q., e la madre di una delle ragazze.

È SUCCESSO OGGI...

Tecnici Sigma e Saima in sciopero: “Licenziati per i mancati pagamenti di Atac”

Con un volantino davvero particolare i tecnici delle società Sigma spa e Saima spa - che sono gli addetti alla manutenzione degli apparati di controllo, accesso e bigliettazione della metropolitana di Roma - hanno annunciato a coloro...

I profumi del bosco nel piatto, a Canterano è tempo di Sagra del tartufo

Sulle bruschette, sulla pasta fatta in casa e sulle uova. A Canterano è tempo di sapori e di profumi inconfondibili, quelli del tartufo nero pregiato e del tartufo scorzone che esalteranno le ricette proposte...

Banca della terra, così si valorizzano 5mila terreni agricoli

La Giunta regionale del Lazio ha approvato l'elenco dei beni agricoli che rientrano nella Banca della terra. Si tratta di 5.000 terreni agricoli, o a vocazione agricola, nella disponibilita' della Regione Lazio non utilizzati...

Roma, si vantava di essere un pugile e rapinava giovani vittime

Appena 19enne e già accusato di aver messo a segno almeno 7 rapine. Il giovane, di origine romena, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato San Giovanni al termine di un’indagine protrattasi per tutta l’estate...
Ladispoli

Trasporto pubblico a Ladispoli, novità per studenti e famiglie

“Abbiamo messo mano ad alcuni orari dei bus urbani per soddisfare le esigenze degli studenti di Ladispoli che usufruiscono del trasporto pubblico per andare a scuola a Cerveteri. Nel contempo, ci stiamo attivando per...