Meteo, addio estate africana. Arrivano piogge e temporali

Una perturbazione dal Nord Europa spazzerà via l’anticiclone tra venerdì e il weekend. Importante calo termico

0
765

“Giungono ulteriori conferme sull’importante cambiamento delle condizioni meteo-climatiche sull’Italia da venerdì. Una perturbazione in discesa dal Nord Europa spazzerà via l’anticiclone africano dall’Italia nel giro di 48 ore, portando ad un generale calo delle temperature e piogge quantomai preziose (anche se non tutte le regioni verranno interessate capillarmente). Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara

PIOGGE E TEMPORALI ANCHE FORTI, POSSIBILI NUBIFRAGI – “L’ingresso sarà di quelli ‘a gamba tesa’, con marcato contrasto tra l’aria molto più fresca in discesa dal Nord Atlantico con quella calda e umida preesistente sul Mediterraneo” – spiega Ferrara di 3bmeteo.com – “Inevitabile dunque il rischio di assistere a fenomeni anche di forte intensità, a carattere di nubifragio o accompagnati da grandine/violente raffiche di vento.  Giovedì primi rovesci e temporali sparsi su Alpi e Prealpi, in estensione a fine giornata alla Valpadana occidentale, specie Piemonte, nella notte anche tra Liguria e Toscana. Venerdì piogge e temporali al Nord, Toscana, Umbria e Lazio, anche forti; fenomeni più occasionali sulle Marche, scarsi o assenti su Sardegna e Abruzzo. Sud ancora in attesa con al più qualche pioggia sull’alta Campania. La tendenza del weekend vede un sabato ancora instabile al Nord con fenomeni specie a nord del Po, più sole altrove sebbene con locali temporali specie tra Campania, basso Lazio, Abruzzo, Molise, e su alta Toscana. Domenica generale instabilità con acquazzoni e temporali sparsi, poco o nulla su estremo Nordovest e Sardegna. Data però la distanza temporale rimane una linea di tendenza che necessiterà di ulteriori conferme. Fino a mercoledì e in larga parte anche giovedì assisteremo invece a condizioni in prevalenza soleggiate con caldo ancora piuttosto intenso, associato a punte di 34-35°C al Centrosud”.

TEMPERATURE IN CALO – “Tra venerdì e il weekend il caldo africano verrà spazzato via dall’aria più fresca atlantica dapprima al Nord e centrali tirreniche, domenica anche altrove, con perdita anche di 8-10°C rispetto a questi giorni, se non oltre sulle Alpi: ultimo baluardo del caldo rimarrà la Sicilia meridionale e l’area ionica” – concludono da 3bmeteo.com.

Previsioni a cura di 3bmeteo.com

LASCIA UN COMMENTO